Viserba si mobilita con una petizione on-line contro il nuovo ripetitore telefonico

Ad aderire alla protesta anche il Quartiere 5 che sottolinea come l'antenna sia a poca distanza da scuole e abitazioni

L’associazione Quartiere 5 si unisce alla protesta dei cittadini per l'installazione dell'antenna per il segnale dei telefoni cellulari di un'azienda di telefonia a Viserba, in via Sacco e Vanzetti. "Ci chiediamo - spiegano - se ha senso costruire una nuova antenna a 300 metri da una scuola elementare e all'interno di un centro abitato cosi densamente popolato. Condividiamo la preoccupazione dei cittadini e chiediamo una una verifica puntuale e precisa di tutti i parametri di sicurezza per la cittadinanza". La petizione, sottolineando che la tecnologia ha permeato le vite di tutti e che a tutti serve un buon segnale per i propri smartphone, aggiunge che "Molti di questi ripetitori sono posizionati a pochi metri di distanza dalle case private o nei pressi di edifici pubblici come scuole, con evidenti preoccupazione per i cittadini e gli utenti. La nuova installazione di Viserba, però, è a pochi metri di distanza da palazzine abitate da adulti e bambini, a meno di 300 metri da un asilo e a poche centinaia di metri dal polo studentesco. Senza considerare che il punto di installazione è strategico sia a livello di passaggio pedonale che di mezzi: ogni giorno centinaia di bambini e ragazzi percorrono la pista ciclo-pedonale ubicata proprio a lato del futuro ripetitore. Tutto questo è accettabile? Chiediamo alle autorità di verificare e di bloccarne l'installazione qualora non persistano le condizioni di sicurezza per la salute dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento