rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Viserba

Una scritta gigante fa capolino sulla spiaggia. "Diffondiamo il brand, località perfetta per le famiglie"

Oltre 300 persone si sono disposte sulla battigia per formare la scritta Viserbella. L’evento, organizzato dalla Pro loco e gestito dallo staff di animazione del Viserbella Village, è stato ripreso da un drone

Sabato pomeriggio sulla spiaggia di Viserbella, oltre 300 persone si sono disposte sulla battigia per formare la scritta umana Viserbella. L’evento, organizzato dalla Pro loco e gestito dallo staff di animazione del Viserbella Village, è stato ripreso da un drone che ha regalato questa bellissima immagine, oltre a video e altro materiale multimediale che saranno usati in un più ampio progetto di comunicazione, con lo scopo di far conoscere sempre più il brand della località. Sulle piattaforme di social media il filmato ha avuto numerose visualizzazioni e condivisioni, centrando in breve tempo uno degli obiettivi dell’evento. Il sabato Viserbellese si è poi concluso con il terzo appuntamento del format “Effetto Serra, la festa agli orti” che vede come protagonista un’area di 2000 metri quadri a monte della ferrovia, recuperata nel suo splendore e messa a disposizione della comunità.

“Il mio ringraziamento va al nostro capo animatore Simone Hujer e a tutto il suo bellissimo staff, che ha saputo organizzare e gestire alla perfezione gli eventi di tutta l’estate e di questo sabato in particolare. Viserbella, in questi anni difficili sotto molti punti di vista, si sta dimostrando una località sempre più a misura di famiglie e persone, che sa offrire un divertimento sano, organizzato e qualificato. Le sfide che il futuro turistico di mettono davanti non ci spaventano e siamo pronti ad affrontarle con entusiasmo e determinazione", questo il commento del presidente della Pro loco di Viserbella Stefano Benaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una scritta gigante fa capolino sulla spiaggia. "Diffondiamo il brand, località perfetta per le famiglie"

RiminiToday è in caricamento