rotate-mobile
Cronaca Coriano

La visita a Coriano del commissario Figliuolo. Il sindaco Ugolini: “Piena fiducia verso il generale”

Il primo cittadino ha accompagnato con il vicesindaco e senatrice Spinelli il generale ad Ospedaletto per la realizzazione di un canale scolmatore ed impedire gli allagamenti

“Piena fiducia verso il commissario Francesco Paolo Figliuolo e la struttura commissariale. A distanza di un anno dall'alluvione che devastò la Romagna, in tutti questi mesi ne ho apprezzato la sincera volontà di collaborare con un fermo impegno a lavorare e ad interfacciarsi in maniera costruttiva per intervenire in maniera pragmatica al raggiungimento degli obiettivi di messa in sicurezza del territorio corianese”. Così il sindaco di Coriano Gianluca Ugolini a termine dell'incontro con il commissario straordinario alla ricostruzione post alluvione, generale Francesco Paolo Figliuolo, giunto a Coriano per un sopralluogo ad Ospedaletto alla presenza del vicesindaco e senatrice Domenica Spinelli e della giunta dopo aver partecipato ad un primo incontro in scaletta della giornata a Santarcangelo di Romagna.

“Abbiamo voluto effettuare un sopralluogo con il generale e i suoi uomini  ad Ospedaletto in via Moreta in corrispondenza dell'incrocio con la Provinciale Montescudo dove, per evitare allagamenti al centro abitato come avvenuto nel maggio scorso urge la realizzazione di un canale scolmatore che attraversando la frazione metta in completa sicurezza la viabilità e il centro abitato - ha proseguito Ugolini -. Un’opera che servirà ad evitare alla zona circostante di finire sott’acqua come avvenne nel maggio scorso. La struttura commissariale che possiede fin dai giorni immediatamente successivi all’alluvione tutta la documentazione con la conta dei danni per il comune di Coriano è al nostro fianco. Rispetto alle risorse previste inizialmente con l'integrazione di richieste aggiuntive avremo a disposizione una somma di circa 5 milioni di euro per ripristinare i danni subiti e mettere in sicurezza, tra gli altri, oltre la frazione di Ospedaletto anche la frazione di Cavallino per alcuni movimenti franosi e la viabilità di Cerasolo e Mulazzano.  Da parte nostra c’è piena fiducia nell'operato della struttura commissariale che, in stretta sinergia con la Regione e tutti gli enti deputati,  sta lavorando senza sosta per dare risposte ai territori, alle famiglie e alle imprese”.

Il commissario Figliuolo a Coriano ha colto l’occasione per fare il punto sui provvedimenti in essere del governo e nello specifico dell’iter previsto per Coriano. “ Oggi o la prossima settimana il Consiglio dei Ministri prenderà in esame dei decreti per l’assunzione semplificata di tecnici in Emilia Romagna al fine di potenziare i Comuni - ha detto il generale Figliuolo -. Coriano è inserita  nel perimetro finanziario dell’ordinanza 13 bis del Pnrr e a breve, a premessa dell’ordinanza, invierò una lettera con tutti gli interventi  in modo che i Comuni possano operare in anticipo .  Nello specifico, per la messa in sicurezza dell’area di Ospedaletto dove occorre incanalare le acque meteoriche in eccesso al fiume Marano, è già in fase di redazione un progetto preliminare, quindi gli uffici comunali sono in anticipo per operare al meglio .Mi auguro che, un caso come l’alluvione del 2023, divenga una buona pratica di rinascita di un territorio. Non esiste il rischio zero però con un grande impegno di risorse finanziarie come quelle stanziate dal governo si può sistemare bene un territorio con la consapevolezza che fenomeni estremi che una volta accadevano raramente oggi sono divenuti più frequenti”.

Queste le parole della senatrice e vicesindaca Domenica Spinelli. "Ringrazio il governo e il generale Francesco Paolo Figliuolo per aver mantenuto la promessa e per essere venuto personalmente a Coriano. Una chiara testimonianza di vicinanza a questo territorio così come per il  resto dei Comuni, sia della provincia di Rimini che di tutte le altre colpite in Romagna dall'alluvione del maggio 2023. Il presidente del consiglio Giorgia Meloni è stata di parola e ha mantenuto la promessa. Dare a tutti i Comuni colpiti la possibilità di avere risposte pronte e sicure. Il commissario Figliuolo dopo aver dimostrato prove di grande competenza durante il periodo covid ha confermato la grande capacità organizzativa di  ascolto dei territori".

"Oggi indosso due giacchette, una come amministratore locale l’altra come senatore della repubblica. La vicinanza a tutti i Comuni e ai sindaci, in particolare a quelli che hanno subito danni pesantissimi con famiglie costrette ad abbandonare le proprie abitazioni e trovare riparo presso amici o parenti immediatamente dopo l'accaduto, è stata immediata con un primo sopralluogo insieme al viceministro Galeazzo Bignami e all’onorevole Alice Buonguerrieri, per verificare da vicino l’entità dei danni. A nome del sindaco di Montescudo, Gian Marco Casadei, tra i comuni maggiormente colpiti, ho consegnato al generale Figliuolo una lettera documentata sulla situazione attuale. Sono certa che ogni territorio avrà le risposte attese", conclude la senatrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La visita a Coriano del commissario Figliuolo. Il sindaco Ugolini: “Piena fiducia verso il generale”

RiminiToday è in caricamento