rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Visite mediche specialistiche, il Movimento 5 Stelle denuncia il paradosso di Rimini

Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S e vicepresidente della Commissione Sanità, ha presentato una interrogazione per conoscere le motivazioni dell’esclusione del bacino di Rimini dal sistema di prenotazione online

“Ai cittadini di Rimini non è consentito prenotare una visita medica via internet ma possono tranquillamente pagarla online. Un paradosso che bisognerebbe risolvere al più presto”. È questa la richiesta di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S e vicepresidente della Commissione Sanità, contenuta in una interrogazione che cerca di fare luce sul sistema di prenotazione di prestazioni mediche e visite specialistiche prenotati attraverso il sistema CUP. “Contrariamente a quanto succede a Bologna e a Ferrara, un cittadino di Rimini non può utilizzare il canale di internet per prenotare una visita specialistica – spiega Raffaella Sensoli – Chi ha necessità di una prestazione medica è costretto ad utilizzare gli sportelli del CUP dislocati sul territorio o le farmacie abilitate. Una penalizzazione evidente che si trasforma però in vera e propria beffa visto che, invece, è possibile pagare online la prestazione”.

Una disparità che per la consigliera regionale del M5S dovrebbe essere azzerata al più presto, predisponendo così il servizio di prenotazione via internet anche per i cittadini di Rimini. “La Giunta e l’assessore Venturi dovrebbero spiegarci il perché questo tipo di servizio non sia stato reso omogeneo su tutto il territorio regionale, come è possibile che da una città all’altra della stessa regione cambino le regole e gli strumenti che riguardano la sanità – conclude Raffaella Sensoli – Ecco perché, oltre a chiedere l’immediata attivazione del servizio di prenotazione online, chiediamo alla Regione anche di dare dei tempi certi sull’estensione a tutte le altre città di questa opportunità”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite mediche specialistiche, il Movimento 5 Stelle denuncia il paradosso di Rimini

RiminiToday è in caricamento