Week end di superlavoro per i carabinieri: 24 persone denunciate in 48 ore

Boom di furti e di reati commessi da ragazzini ancora minorenni, non mancano gli automobilisti sorpresi ubriachi al volante

Un fine settimana di duro lavoro per i carabinieri della Compagnai di Riccione che, in 48 ore, hanno denunciato a piede libero 24 persone. Bomm di furti e di reati commessi da giovanissimi non ancora maggiorenni, non mancano gli automobilisti sopresi ubriachi al volante. Nel dettaglio, ad essere deferiti all'autorità giudiziaria per furto aggravato sono stati una 25enne riminese e un 22enne di Vicenza di origini nordafricane che, in un negozio di Cattolica, hanno fatto sparire generi alimentari e bottiglie di alcolici per un valore di 750 euro. La coppia, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza, è stata poi identificata dai carabinieri. La ragazza, inoltre, dovrà rispondere anche dell'inosservanza dell'obbligo di dimora. Sempre a Cattolica è stata denunciata a piede libero una 47enne che aveva allacciato la rete elettrica del suo appartamento a quella del condominio. Rimanendo nella Regina, guai anche per un 45enne autore del furto di una mountain bike ai danni di un minorenne che è stato bloccato dopo il colpo. Una 54enne, invece, è entrata in una farmacia di Misano iniziando a fare razzia tra gli scaffali di prodotti di bellezza per poi cercare di uscire senza pagare i cosmetici per un valore di 300 euro, anche in questo caso ad inchiodare la ladra sono state le immagini di videosorveglianza. Un 37enne di Misano, approfittando di un momento di distrazione del titolare di una officina meccanica, si è impossessato di un portafoglio lasciato incustodito ma gli occhi elettromici hanno ripreso l'intera scena.

Dovranno rispondere di furto anche un 19enne di Varese e un 20enne di Milano che, all'interno della discoteca Villa delle Rose, utilizzando la tecnica dello strappo si sono impossessati della collana d'oro di un giovane di Carpi. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno rintracciato gli autori e restiutito la refurtiva. Una baby gang di stranieri, composta da due 17enni e un 16enne, ha rubato lo zaino a un turista per poi scappare a gambe levate ma sono stati rintracciati nella zona della stazione ferroviaria di Riccione da una pattuglia dei carabinieri grazie alla descrizione fatta dalla vittima. Perquisiti, oltre alla refurtiva sono stati trovati in possesso di 2 cellulari risultati rubati. Dovrà rispondere di ricettazione un 17enne fermato dai carabinieri a bordo di uno Scarabeo Aprilia risultato rubato a Montefiore Conca lo scorso 18 luglio. Stessa accusa per un 27enne di San Clemente che si era presentato a un negozio di "Compro oro" cercando di vendere monili preziosi per un valore di 1000 euro. Gli accertamenti hanno permesso di scoprire che si trattava della refurtiva di un colpo avvenuto a Rimini lo scorso 15 luglio. Accusato di spaccio, invece, un 53enne marchigiano che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 141 grammi di marijuana e tutto il kit per confezionare le dosi. Guai anche per un'altra baby gang, questa volta composta da un 15enne, un 16enne e un 17enne, che si sono impossessati di alcuni cellulari dei loro coetanei per contattare una ragazzina e minacciarla ripetutamente. Un 49enne di Torino, in fine, è stato denunciato per inosservanza del foglio di via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte dei controlli in strada, sono stati 6 gli automobilisti pizzicati ubriachi al volante mentre altre 7 persone trovate in possesso di modiche quantità di stupefacenti sono state segnalate in Prefettura come assuntori. Il pattuglio del fine settimana ha permesso di controllare 375 veicoli e 575 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento