Parte la campagna anti-zanzare: trattamenti in 86mila tombini. I consigli per i cittadini

Le attività messe in campo si svolgeranno sino a settembre e riguarderà nello specifico il trattamento di 86.000 tombini, dei quali 48.000 a Rimini, 8.000 a Bellaria, 9.000 a Santarcangelo e il resto negli altri Comuni interessati.

Parte lunedì il Piano di Lotta alla Zanzara Tigre predisposto da Anthea nei tre comuni soci, Rimini, Bellaria Igea Marina, Santarcangelo, e in altri 15 Comuni del territorio per prevenire e contrastare la proliferazione dell’insetto. Le attività messe in campo si svolgeranno sino a settembre e riguarderà nello specifico il trattamento di 86.000 tombini, dei quali 48.000 a Rimini, 8.000 a Bellaria, 9.000 a Santarcangelo e il resto negli altri Comuni interessati.

Le caditoie pubbliche saranno tutte periodicamente trattate dagli operatori di Anthea almeno cinque volte nel corso dell’estate per oltre 434.000 interventi. Saranno oggetto di controlli ed interventi mirati anche 78 cimiteri in Provincia e 186 fra plessi scolastici e asili. L’attività di contrasto comprende la distribuzione gratuita tra la cittadinanza di 17.000 kit larvicida.

Dal 16 maggio a settembre, per 109 giornate, il prodotto antilarvale sarà reperibile nel riminese presso appositi banchi allestiti in occasione dei mercati settimanali, presso le farmacie comunali, l’Urp, la sede di Anthea e al cimitero centrale. A Santarcangelo, il prodotto sarà distribuito in piazza Ganganelli, durante il mercato settimanale, a partire dall’8 maggio, mentre a Bellaria in piazza del Popolo, sempre durante il mercato settimanale, a partire dal 10 giugno, e a Igea Marina in via Calatafimi dal 3 luglio. Negli altri Comuni le modalità di distribuzione del prodotto antilarvale saranno simili, secondo le indicazioni ricevute dalle singole Amministrazioni comunali.

Gli operatori Anthea effettueranno, inoltre, sopralluoghi su segnalazioni di infestazioni evidenti, si occuperanno della posa e della manutenzione di contenitori di sabbia ai cimiteri, effettueranno interventi larvicidi/adulticidi in scuole, asili e in tutti i fabbricati di proprietà comunale aventi tombini. Attueranno, in orario notturno, interventi adulticidi in aree verdi pubbliche e in aree cimiteriali, e assicureranno un servizio di reperibilità per emergenze relative a casi di chikungunya e dengue.

Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno e laddove le condizioni lo permettono, gli operatori di Anthea si muoveranno sul territorio con otto biciclette a pedalata assistita e grazie ad esse si sposteranno da una caditoia all’altra. Si tratta di mezzi dotati di tecnologia GPS e di apposite strumentazioni che consentono la mappatura degli interventi in tempo reale e la ‘contabilità’ immediata della frequenza dei trattamenti. Ciò consentirà di accorciare notevolmente i tempi di elaborazione dell’attività, consentendo un monitoraggio immediato delle aree più soggette all’insorgere di focolai.

Fino alla fine di ottobre, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30, sarà attivo presso Anthea un numero telefonico dedicato (0541.767411): in questo modo, cittadini e imprese potranno segnalare direttamente a un operatore eventuali focolai, e/o ricevere informazioni riguardanti le pratiche di prevenzione e contrasto volte a limitare lo sviluppo della zanzara tigre. Notizie utili sono reperibili anche sul sito www.anthearimini.it nella pagina lotta antiparassitaria/lotta alla zanzara tigre.

Infine, sarà svolta un’intensa e mirata attività d’informazione. Per potenziare tale servizio, entreranno in azione anche gli INFO POINT MOBILI SULLA ZANZARA TIGRE: si tratta di un banchetto mobile con mezzo, dove sarà presente un operatore formato per dare informazioni e assistenza ai cittadini. Gli info point mobili verranno allestiti per un’ora una volta al mese, da maggio ad agosto, in ogni frazione con il compito di fornire prodotto larvicida in omaggio e svolgere controlli e sopralluoghi sul posto.

Consigli utili per i cittadini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lotta alla zanzara tigre per la tutela igienico sanitaria dell’ambiente è un dovere di tutti. È quindi importante che anche i cittadini adottino accorgimenti e buone pratiche, quali:
- chiudere i bidoni dell’orto con un coperchio ben sigillato o con una zanzariera fine ben fissata;
- eliminare l’acqua dai sottovasi mettendo ghiaia fine o sabbia;
- legare o tendere con cura teloni di copertura evitando che vi ristagni acqua nelle pieghe;
- all’esterno, non lasciare bottiglie o barattoli abbandonati aperti, ma chiuderli e tenerli in ordine;
- nelle fontane e vasche con acqua tutto l’anno e sufficientemente profonde, mettere pesci rossi;
- rovesciare sempre i secchi e gli annaffiatoi, non lasciarli pieni d’acqua per più di due tre giorni;
- trattare ogni 15-20 giorni le caditoie con prodotto antilarvale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento