menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crema fritta, bocconcini golosi da provare

Piccoli bocconcini di crema pasticcera, croccanti fuori e morbidi all’interno, cremosi e deliziosi. Una ricetta che conquista i tutti i palati

Ricetta tipica della vicina Marche, la Crema Fritta è un dolcetto fritto prepararto con la crema, chiamato anche Cremino o Crema fritta all’Ascolana. 
Si tratta di piccoli bocconcini di crema pasticcera, croccanti fuori e morbidi all’interno, cremosi e deliziosi che si sciolgono in bocca tanto che...uno tira l’altro!

Questi dolcetti sfiziosi e gustosi possono essere ottimi per buffet, aperitivi ma anche come dessert. Una ricetta semplice: basterà preparare la crema pasticcera, farla raffreddare, rassodare e poi tagliarla a cubetti per impanarla e infine friggerla. 

Il contrasto tra la morbidezza della crema all’interno e la panatura croccante fuori vi farà impazzire dal piacere. 

Scopriamo come realizzare la crema fritta.

Torta di fragole con panna

Zuppa inglese, 2 ricette e varianti golose

Ingredienti per 45 pezzi di crema fritta

  • 500ml latte intero
  • 4 tuorli 
  • 200g zucchero
  • 40 grammi Mazeina (amido di mais)
  • 40g farina 00
  • ½ scorza di limone
  • 1 bacello di vaniglia

Per impanare e friggere

  • q.b. pangrattato
  • 2 uova
  • q.b. olio di semi di arachide

Per la decorazione (facoltativa)

  • 100g di cioccolato fondente
  • Zucchero quanto basta


Preparazione 

Per prima cosa dovere preparare la crema pasticcera.

Iniziate facendo bollire il latte in un pentolino poi incidete il baccello di una vaniglia con un coltello nel senso della lunghezza e aggiungetelo in cottura.

Unite infine la scorza di limone grattugiata e fate bollire per 5-6 minuti.

In una terrina capiente mescolate i tuorli delle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Aggiungete la maizena e continuate a mescolare.
Togliete il baccello di vaniglia e versate il latte caldo a filo continuando a mescolare. Mettete il pentolino sul fuoco e fate bollire mescolando fino a che la crema non avrà una consistenza compatta. 

A questo punto versatela in una teglia che avrete ricoperto di pellicola trasparente e stendetela di modo che abbia uno spessore di 2 cm circa. 

Prendete una spatola e livellate bene la crema e poi lasciatela raffreddare in un luogo fresco e asciutto per circa 2 ore (non mettete la crema in frigorifero e non copritela, altrimenti rimarrà molto umida). 

Quando la crema sarà ben fredda trasferitela su un tagliere e tagliatela a cubetti, aiutandovi con un coltello affilato.

Passate ogni pezzetto di crema passandolo bene nel pangrattato, coprite bene ogni pezzetto su tutti i lati, poi passatelo nell’uovo sbattuto e di nuovo nel pangrattato.

Friggete i bocconcini di crema in olio di semi di arachide ben caldo, fino a che saranno dorati. 

Scolateli con una schiumarola e ponete la crema fritta su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Con questa dose otterrete circa 45 bocconcini di crema fritta da consumare appena pronte.

Crema fritta al cioccolato

Se volete potete aggiungere il cioccolato, basta scioglierlo a bagnomaria. Poi friggere in olio bollente la crema e una volta tiepida passarla nello zucchero e decorare con il cioccolato fondente fuso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento