menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gelato fatto in casa, 4 ricette per 4 gusti

Cioccolato, vaniglia, yogurt e frutta ecco come fare un“gelato” cremoso irresistibile

La stagione delle scorpacciate di gelato è alle porte. Cioccolato, crema o yogurt e fragola: i gusti sono tanti e in estate solo l’ideale per uno spuntino goloso.

Allora perché non prepararsi un gelato con le proprie mani? 

Ecco la ricetta per realizzare in poco tempo e senza sforzo un gelato squisito, sano e genuino. Proprio come quello della gelateria.

In base ai vostri gusti potete realizzare un Gelato alla vaniglia, stracciatella, cioccolato, yogurt oppure il alla frutta. 

Per prima cosa vediamo come preparare il latte condensato.

Come fare il latte condensato

Indispensabile per la realizzazione del gelato facile e per evitare uova, addensanti, glucosio, panna in polvere. Puoi acquistarlo nei supermercati al reparto caffè e marmellate.

Se non lo trovi, puoi preparalo in casa basta mettere in un pentolino su fuoco 500 gr di latte intero insieme a 350 gr di zucchero a velo, 60 gr di burro e a 1 bustina di vaniglia. Porta ad ebollizione e gira senza fermarti per circa 15 minuti a fiamma bassa. Inizialmente si gonfierà poi diventerà più solido, continua a girare finché il composto non diventa una crema fluida e liscia. Lascia raffreddare nel pentolino girando ogni tanto. Utilizzalo solo quando è completamente freddo e fluido. Poi trasferiscilo in un barattolo di vetro e conservalo in frigo.

Gelato alla vaniglia

Ingredienti per 6-8 persone: 

  • 500 gr di panna da montare già zuccherata (oppure panna liquida fresca + 1 o 2 cucchiai di zucchero a velo che potete omettere se lo volete meno dolce) fredda di frigo
  • 400 gr di latte condensato
  • 2 cucchiai di estratto di vaniglia liquido (oppure i semi di 1 bacca oppure 1 bustina di vanillina + 2 cucchiai di Gran Marnier o Rum

Preparazione:

Prendi la vaniglia ed il latte condensato freddo e mescola insieme, poi aggiungi la panna montata perfettamente a neve ferma:

Mescola dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Poi trasferisci in uno stampo da plumcake o un contenitore ermetico da 30 cm:

Coprilo con una carta di alluminio o una pellicola e conservalo in freezer per almeno 3 ore. Trascorso il tempo, prima di servirlo, tiralo fuori qualche minuto prima.

Ecco pronto il vostro Gelato fatto in casa!

Infine se aggiungi 100 gr di gocce di cioccolato dopo 20 – 30 minuti di raffreddamento in freezer otterrai un gelato alla straccialetell

Gelato al cioccolato

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 400 gr di panna da montare già zuccherata fredda da frigo (o panna liquida fresca più 1 o 2 cucchiai di zucchero a velo se lo desiderate molto dolce) 
  • 320 gr di latte condensato
  • 65 gr di cacao amaro in polvere (85 gr per un gusto più fondente)
  • 2 cucchiai di estratto di vaniglia ( più 2 cucchiai di Gran Marnier o Rum)
  • cioccolato fondente in scaglie, praline (facoltativo)

Preparazione:

Prima di tutto, mescola il latte condensato con il cacao setacciato e la vaniglia liquida.

Poi aggiungi la panna perfettamente montata e mescola con movimenti lenti dal basso verso l’alto per amalgamare il composto. A questo punto aggiungi le scaglie di cioccolato o le gocce. Infine versa il gelato al cioccolato in uno stampo, va bene uno classico da plumcake oppure una pirofila da forno. Copri il gelato con una pellicola e lascia raffreddare in freezer per almeno 5-6 ore. Non sarà necessario girare il gelato perchè resta cremoso e morbido. Per questo motivo non tirarlo fuori dal freezer troppo tempo prima di servirlo.

Il gelato al cioccolato è pronto per essere servito!

Conservare il Gelato al cioccolato

Puoi conservarlo in freezer anche un mese, basta coprirlo con una pellicola. Se resta in freezer 2-3 giorni, tiralo fuori qualche minuto prima per ammorbidirlo. Sarà cremoso e goloso come appena realizzato

Gelato allo Yogurt

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 500 gr di yogurt bianco o alla frutta cremoso
  • 200 ml di panna da montare fredda da frigo (o panna liquida fresca più 1 cucchiaio di zucchero a velo)
  • 170 gr di latte condensato
  • 2 cucchiai di estratto di vaniglia (oppure 2 cucchiai di liquore a piacere)

Preparazione:

Prima di tutto monta la panna. Aggiungi 1 cucchiaio di zucchero a velo se non è già zuccherata. A parte mescola lo yogurt freddo di frigo, con latte condensato e vaniglia liquida. Unisci la panna montata mescolando dal basso verso l’alto e versa il composto cremoso in un contenitore tipo stampo plumcake.

Poi metti il composto in freezer e fallo raffreddare per circa 2- 3 ore. Trascorso il tempo il gelato allo yogurt è pronto.

Gelato alla frutta

Prima di tutto, utilizzate sempre frutta asciutta, mai bagnata o umida. Puoi sostituire le fragole con kiwi, frutti di bosco, ananas, ciliegie, mango e la frutta di stagione che preferisci il procedimento è lo stesso.

Per il gelato alla fragola:

  • 800 gr di fragole fresche 
  • 500 ml di panna da montare già zuccherata 
  • 170 ml di latte condensato
  • 2 cucchiai di liquore alla fragola (oppure limoncello, rum o qualunque altro liquore avete a disposizione in casa)

Per la composta di fragola da accompagnamento (facoltativo):

  • 200 gr di fragole 
  • 2 cucchiai di zucchero

Al posto della panna da montare già zuccherata puoi utilizzare la panna liquida fresca, aggiungendo 2 cucchiai di zucchero a velo. In alternativa, puoi utilizzare la panna in busta da montare con il latte. Qualunque panna utilizzi, il totale da aggiungere al gelato deve essere sempre 500 gr. 

Preparazione

Lava e asciuga perfettamente le fragole. Privale delle foglioline verdi, di eventuali ammaccature e tagliale a pezzetti.

Frulla le fragole con un frullatore ad immersione, avendo cura di ottenere un composto liscio e privo di pezzi.

Filtra il succo ricavato con un passino a fori stretti.

Versa nel succo di fragole il latte condensato e il liquore e gira bene.

Metti da parte e nel frattempo monta la panna.

Poi versa il composto di fragole nella panna montata. Gira con movimenti lenti, dal basso verso l’altro senza smontare il gelato, affinché il composto risulti perfettamente colorato.

Infine versa il composto del gelato alla fragola in uno stampo da plumcake piuttosto grande o in un contenitore ermetico e lascialo in freezer per almeno 3-5 ore, il tempo necessario che si indurisca.

Nel frattempo preparate la composta di fragole. Aggiunge in una padella antiaderente le fragole in pezzi, lavale e asciugale con lo zucchero, cuoci le fragole schiacciando la metà dei pezzi fino a quando non ottieni una salsa densa, basteranno circa 5- 6 minuti.

Lascia raffreddare completamente la composta prima di servirla sul gelato. Dopo pochi minuti a temperatura ambiente, lasciala in frigo.

Conservazione

Puoi lasciare il gelato in freezer per circa 3 mesi, così da averlo pronto per tutta l’estate!
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento