150 commercianti per il lavoro: grande partecipazione per la Prima lotteria Zeinta di Borg

Oltre 100 imprenditori hanno ricevuto il carnet con 100 biglietti (per un valore di 100 euro in buoni acquisto) il cui ricavato andrà al Fondo per il Lavoro istituito dalla Diocesi di Rimini

Grande partecipazione per la serata di presentazione della Lotteria Zeinta di Borg, organizzata dall’omonima associazione, Cna Commercio e Turismo e il Fondo per il lavoro che si è svolta ieri sera all’Sgr di Rimini. Oltre 100 imprenditori hanno ricevuto il carnet con 100 biglietti (per un valore di 100 euro in buoni acquisto) il cui ricavato andrà al Fondo per il Lavoro istituito dalla Diocesi di Rimini. A coloro che non hanno potuto partecipare il carnet verrà consegnato nei prossimi giorni.

Hanno presentato l'iniziativa Monsignor Luigi Ricci, vicario Generale della Diocesi di Rimini; Fabrizio Moretti, presidente di Cna Rimini, Roberto Menghi Casadei, rappresentante della Caritas Diocesana per il Fondo per il Lavoro e Arturo Pane, presidente Zeinta di Borg. Ha presentato e coordinato la serata Antonio Cuccolo di Cna Commercio e Turismo.

“Un impegno concreto in un momento difficile per l’economia del Paese e locale - ha detto Monsignor Ricci - il progetto ha coinvolto 150 commercianti riminesi insieme per la prima volta per sostenere ‘Il Fondo per il Lavoro’, un patto di solidarietà per la dignità di ogni persona. Allo stesso tempo, auspichiamo che questo progetto possa aiutare anche tanti piccoli negozi al dettaglio, che stanno anch'essi soffrendo gli effetti della crisi”.

Il premio - Mille euro in buoni d’acquisto da 5 euro spendibili all’interno del circuito dei commercianti aderenti, secondo premio 500 euro, terzo 300 euro, inoltre, 40 premi da 80 euro, sempre in coupon da 5 euro. Ai 43 vincitori sarà data in omaggio anche la Card Cna Cittadini: una tessera nominativa che consente di accedere gratuitamente o a tariffe scontate a tutti i servizi Cna dedicati alle persone e offre sconti presso le tantissime imprese convenzionate. Le attività che partecipano al progetto saranno riconoscibili da una vetrofania ‘Prima lotteria Zeinta di Borg’ e appartengono a svariate tipologie merceologiche. Saranno donati 12 mila biglietti alla Diocesi di Rimini che a sua volta  pubblicizzerà l’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento