Accordo Carim-Banca Partner, la Fondazione: "Passaggio necessario"

La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini continua a seguire con particolare attenzione il percorso per il superamento della fase commissariale della propria controllata Banca Carim

La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini continua a seguire con particolare attenzione il percorso per il superamento della fase commissariale della propria controllata Banca Carim, e guarda con fiducia al buon esito dell’operazione di aumento di capitale approvata dall’Assemblea degli azionisti il 29 gennaio scorso. Obiettivo della ricapitalizzazione è il riallineamento di Banca Carim ai parametri patrimoniali di vigilanza.

Con ciò ponendosi le condizioni per il rilancio dell’attività della Cassa in chiave di ‘banca territoriale’, specificamente orientata alle esigenze della comunità sociale ed economica di prevalente riferimento (famiglie, piccole e medie imprese, operatori, professionisti, giovani, ecc.). "In questo contesto si legge in una nota - è opinione della Fondazione, nella propria veste di azionista di maggioranza, che le dismissioni di asset  di proprietà di Banca Carim che comportino, direttamente o indirettamente, benefici in termini di rafforzamento patrimoniale e siano coerenti con il profilo strategico tipico dell’istituto, in continuità con una tradizione che origina dal lontano 1840, vadano colte come passaggi necessari".

Alla luce di tale considerazione, la Fondazione "prende atto della notizia relativa alla sottoscrizione del contratto con il quale Banca Partner si impegna ad acquisire l’intera partecipazione detenuta da Banca Carim nel Credito Industriale Sammarinese, ed auspica che l’operazione – ferma restando la previa autorizzazione della Banca Centrale della Repubblica di San Marino – possa contribuire utilmente al delicato cammino di fuoriuscita della Cassa dall’amministrazione straordinaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento