rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

'Guerra tra aeroporti', AIRiminum contro Aerdorica: "Aiuti di Stato"

AIRiminum 2014 "contesta i finanziamenti concessi dalla Regione Marche alla società Aerdorica nella misura di 1,1 milioni di euro nel 2014 e di 3 milioni di euro nel 2015"

AIRiminum 2014, società di gestione dell’Aeroporto di Rimini e San Marino “Federico Fellini”, ha dato mandato ai propri legali di presentare denunciare alla Direzione Generale della Concorrenza della Commissione Europea, organo competente in materia, in merito, si legge in una nota della società, "ai finanziamenti concessi dalla Regione Marche a favore di Aerdorica che gestisce l’Aeroporto delle Marche".

AIRiminum 2014 "contesta i finanziamenti concessi dalla Regione Marche alla società Aerdorica nella misura di 1,1 milioni di euro nel 2014 e di 3 milioni di euro nel 2015, configurandoli come aiuti di Stato e pertanto in palese violazione dell’articolo 107 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea". Inoltre "ritiene che gli aiuti di Stato provenienti dalla Regione Marche e diretti a Aerdorica producano un effetto estremamente distorsivo della concorrenza, in quanto costituiscono interventi mediante risorse pubbliche a favore di una società che, seppur partecipata dalla Regione Marche non dovrebbe essere favorita rispetto ai suoi concorrenti".

Conclude AIRiminum ricordando che "contro il primo finanziamento si è peraltro già espressa la Corte Costituzionale con una sentenza del 7 luglio 2015, qualificandolo come aiuto di stato illegittimo a causa della previa mancata notifica alla Commissione Europea in violazione degli articoli 107 e 108.3, del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Guerra tra aeroporti', AIRiminum contro Aerdorica: "Aiuti di Stato"

RiminiToday è in caricamento