Economia

Airiminum: in flessione il numero dei passeggeri, bene i primi voli Ryanair

Il fatturato complessivo a livello consolidato del Gruppo ha visto un aumento del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2017

AIRiminum 2014 S.p.A., società di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino “Federico Fellini”, comunica che nel mese di marzo 2018, con riferimento all’aviazione commerciale, si è registrato un numero di passeggeri pari a 12.468 (+8,5% rispetto allo stesso mese del 2017). L’aviazione generale, invece, ha registrato nel mese di marzo 216 movimenti (-0,1% rispetto all’anno precedente) e 138 passeggeri (-0,5% rispetto all’anno precedente). Nei primi tre mesi del 2018 i passeggeri commerciali transitati sono stati invece 27.875 (-0,4% rispetto al 2017), mentre con riferimento all’aviazione generale si sono registrati 279 movimenti (-0,1 % rispetto al 2017) e 354 passeggeri (-0,2% rispetto al 2017). Il fatturato complessivo a livello consolidato del Gruppo AIRiminum è stato pari a 872.829 euro (circa 30,1 euro a passeggero), con un aumento del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Gli investimenti commerciali per la promozione dei voli presso l’Aeroporto “Fellini” nei primi tre mesi del 2018 sono stati pari a 64.634 (circa 2,3 euro a passeggero, sotto forma di sconti e altre promozioni alle compagnie aeree) che corrisponde a circa il 7,3% del fatturato complessivo del Gruppo. Con riferimento invece ai primi voli Ryanair la società di gestione sottolinea il buon risultato di questi che registrano un tasso di riempimento (LF) medio del 81,1% (toccando delle punte di 97,4% per il volo da Londra di sabato scorso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Airiminum: in flessione il numero dei passeggeri, bene i primi voli Ryanair

RiminiToday è in caricamento