menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'Ecoarea Wheel Campus si parla di baratto

Ecoarea Wheel Campus, l’area green di 800 mq allestita sotto la grande Ruota Panoramica di piazzale Boscovich a Rimini Mare, prosegue il proprio programma di eventi dedicati alla green economy

Ecoarea Wheel Campus, l’area green di 800 mq allestita sotto la grande Ruota Panoramica di piazzale Boscovich a Rimini Mare, prosegue il proprio programma di eventi dedicati alla green economy. Mercoledì, ore 21.30, protagonista della rassegna di incontri aperti al pubblico “Stasera si parla con…” è  Camera di commercio di Rimini. Interverranno Maurizio Temeroli (Segretario Generale CCIAA di Rimini) ed Enzo Mataloni (Serint Group).
 
Quinc – Rete economica di scambio - sarà il focus della serata, un progetto pilota, lanciato a giugno 2013, per facilitare i circuiti economici locali e favorire lo scambio di merci tra le aziende del territorio promosso dalla Camera di Commercio di Rimini, dalla Provincia di Rimini e dalle principali Associazioni di Categoria locali (Confindustria, CNA, Confartigianato, Legacoop, Confcooperative, AIA Rimini, AIA Riccione, CIA, Consorzio Sociale Romagnolo, Ordine dei Commercialisti) e che vede tra i partner tecnici Serint Group Italia e Openlinea. L’iniziativa, che si inserisce nell’ambito del progetto “PercoRSI di responsabilità sociale”, si propone di aumentare gli scambi economici fra le aziende del territorio riminese attraverso forme di transazione non monetarie che diano impulso alla collaborazione e ai rapporti commerciali locali.

 
Una prima fase di sperimentazione del progetto consisterà nell’avvio di un circuito di scambio attraverso un meccanismo di buono sconto riutilizzabile: ogni azienda potrà quindi vendere i propri prodotti o servizi alle aziende aderenti al circuito della rete applicando uno sconto volontario, il quale sarà quantificato in unità di conto virtuali (Quinc) utilizzabili all’interno del circuito per l’acquisto di beni o servizi. Terminata la fase di sperimentazione, sarà valutata la possibilità di estendere l’utilizzo del buono sconto riutilizzabile al mercato Consumer (B2C) e di avviare un circuito di baratto tra imprese che utilizzerà il meccanismo della compensazione multilaterale di crediti e debiti. Il concetto di multilateralità dello scambio permette di riadattare in chiave moderna una pratica antica, il baratto. Il Corporate Barter diviene così uno strumento semplice ed efficace per aiutare le imprese ad affrontare con più dinamismo la riduzione degli scambi commerciali e la difficoltà di accesso al credito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento