Amadori confermato segretario generale regionale dei bancari della Cisl

Marco Amadori è stato confermato segretario generale regionale dei bancari della Cisl. E’ quanto ha deciso venerdì pomeriggio a Riccione (RN) il Consiglio generale della Fiba Cisl dell’Emilia-Romagna

Marco Amadori è stato confermato segretario generale regionale dei bancari della Cisl. E’ quanto ha deciso venerdì pomeriggio a Riccione (RN) il Consiglio generale della Fiba Cisl dell’Emilia-Romagna i cui componenti sono stati eletti nell’ambito dell’ottavo congresso regionale. Cesenate di 47 anni, dipendente della Banca di Cesena, sposato, due figli, Amadori si è iscritto al sindacato nel 1991. Nel 1993 è entrato a far parte della segreteria provinciale della Fiba Cisl di Forlì-Cesena, per poi diventare, nel 2001, componente della segreteria regionale e responsabile della contrattazione nei confronti del gruppo BCC-Credito Cooperativo dell’Emilia-Romagna.

Nel dicembre 2007 ha assunto la carica segretario generale regionale al posto di Maurizio Vescogni, dipendente di Unicredit, per poi essere confermato nel 2009. “La fiducia che la nostra organizzazione ha voluto accordare a me e a tutta la Segreteria è un grande onore, oltre che una grande responsabilità – commenta Amadori – , segno che il lavoro svolto in questi anni ha dato risultati più che apprezzabili, specie se collocati in un periodo di non facile gestione a causa delle ripercussioni provocate dalla grave crisi economica e finanziaria che sta segnando l’economia nazionale e regionale”.

“Nonostante tutto – ha concluso il segretario il dirigente della Cisl - l’impegno, la serietà e la dedizione di questo gruppo dirigente hanno portato la Fiba Cisl regionale a consolidare la quota di 11mila adesioni, tanto da continuare a risultare il sindacato maggiormente rappresentativo del settore del credito”. Con Marco Amadori sono stati riconfermati nella Segreteria regionale anche Sabrina Nanni e Vincenzo Curtale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento