menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegni per la formazione individuale: due bandi dalla Provincia

Disponibili 650 mila euro per l’assegnazione di voucher ai lavoratori occupati per la partecipazione a percorsi formativi del Catalogo Provinciale dell’Offerta a Qualifica

Disponibili 650 mila euro per l’assegnazione di voucher ai lavoratori occupati per la partecipazione a percorsi formativi del Catalogo Provinciale dell’Offerta a Qualifica. In attuazione della Delibera di Giunta Regionale n. 1134/2011 - che regolamenta aggiornamento e gestione dei corsi ad accesso individuale finanziati tramite voucher nel ‘Catalogo regionale dell’offerta formativa a qualifica’ – la Provincia di Rimini ha pubblicato due inviti, rivolti a lavoratori occupati residenti nel territorio provinciale.

Il primo bando si rivolge a lavoratori occupati, sia a tempo determinato che indeterminato, presso datori di lavoro privati ai quali sia riconosciuto il diritto al congedo formativo in base ad un accordo già sottoscritto alla data di presentazione della domanda (disciplinato dai rispettivi Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro, come previsto dalla legge 53/00, art.6 comma 4, o accordi locali, aziendali o personale azienda-lavoratore).

Le attività riferite al bando sono di formazione permanente e continua e hanno come obiettivo il rafforzamento professionale e l’adattabilità dei lavoratori ai mutamenti del mercato del lavoro. Con questi interventi si intende, inoltre, promuovere azioni di conciliazione fra tempi di vita e tempi di lavoro. Le risorse disponibili per l’assegnazione di voucher sono pari a 408 mila euro, afferenti la L.53/2000, e rientrano nell'assegnazione alla Provincia di Rimini da parte della Regione Emilia-Romagna.

 Il secondo bando è rivolto a lavoratori occupati in imprese private assoggettate al contributo di cui all’art.12 della L.160/75 (relativo ai contributi integrativi per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria versati all’INPS). Le attività formative hanno come obiettivo il rafforzamento professionale dei lavoratori al fine di favorire l’adeguamento ai mutamenti richiesti dal contesto socio-economico, la gestione di processi di innovazione tecnologica, organizzativa e di mercato, l’acquisizione di competenze professionali.

Le risorse disponibili per l’assegnazione di voucher sono pari a 242 mila euro, afferenti la L.236/93, e rientrano nell'assegnazione alla Provincia da parte della Regione. Entrambi i bandi prevedono percorsi strutturati sulla base del Sistema Regionale delle Qualifiche, la cui durata, concordata tra il soggetto richiedente il voucher e il soggetto gestore del corso sulla base delle competenze già acquisite in precedenti esperienze di studio e/o lavoro e in funzione degli obiettivi finali, può essere compresa da un minimo di 50 a un massimo di 300 ore.

Il valore del voucher può variare, a seconda della durata e della sede di svolgimento del percorso individuale, da 625 a 6mila euro. Le domande per accedere agli assegni devono essere inviate entro le ore 13,00 di mercoledì 25 luglio. Gli Inviti sono disponibili sul sito della Provincia di Rimini all’indirizzo: https://www.provincia.rimini.it/servizi/51_listaBandi.asp

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento