rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Economia Morciano di Romagna

Banca Valconca, al clou la trattativa per la fusione. Entro fine mese l'offerta vincolante

Nel mese di marzo i due offerenti (Cherry Bank e Jc Flowers) potranno svolgere la loro due diligence sulla banca ed entro la fine del mese dovranno essere presentate le offerte vincolanti

Si decide il futuro della Banca Valconca. Saranno tempi brevi per la nuova partnership dell'istituto di credito, commissariato lo scorso 3 dicembre dalla Banca d'Italia e per il quale sono arrivate due offerte non vincolanti. Nel mese di marzo i due offerenti (Cherry Bank e Jc Flowers) potranno svolgere la loro due diligence sulla banca ed entro la fine del mese dovranno essere presentate le offerte vincolanti.

IL FUTURO - Si inizia a "trattare". Cherry Bank o Jc Flowers nel futuro dell'istituto

Subito dopo i Commissari valuteranno le offerte 'binding' alla luce di criteri predeterminati e decideranno a quale partner concedere l'esclusiva. L'obiettivo è quello di chiudere la procedura il mese successivo per poter così permettere all'acquirente di presentare, quanto prima, il proprio piano ai dipendenti, soci e sindacati.

Nel frattempo l'istituto di credito prosegue normalmente la sua attività registrando una tenuta del numero dei clienti e un recupero della raccolta che era stata parzialmente intaccata, soprattutto nei depositi di maggior consenistenza, nelle scorse settimane sull'onda dei timori di difficoltà finanziarie. Ad aiutare è anche la presenza della banca in un territorio di buona imprenditorialità, la fedeltà della clientela e il rialzo dei tassi che beneficia gli istituti con attività di tipo tradizionale come la Valconca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Valconca, al clou la trattativa per la fusione. Entro fine mese l'offerta vincolante

RiminiToday è in caricamento