Anche Misano Adriatico in lizza per la Bandiera Blu 2012

Il Comune di Misano Adriatico anche quest’anno è stato invitato alla conferenza di presentazione delle Bandiere Blu 2012, organizzata dalla FEE la Fondazione per l'Educazione Ambientale

Il Comune di Misano Adriatico anche quest’anno è stato invitato alla conferenza di presentazione delle Bandiere Blu 2012, organizzata dalla FEE  la Fondazione per l'Educazione Ambientale. All'evento che si terrà lunedì prossimo, alle ore 11 a Roma, nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri parteciperanno l’assessore al Turismo, Claudio Baschetti ed il responsabile dell’Ufficio turismo, Sandro Tiraferri.

In quell'occasione sarà consegnato, alle località che hanno superato il severo giudizio di una Commissione di esperti, il riconoscimento internazionale istituito nel 1987 ed assegnato ogni anno in 60 paesi nel mondo (in Europa, Nord e Sud America, Africa, Asia e Oceania). La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale. Misano Adriatico si è aggiudicato il vessillo a partire dal 1989, a conferma del suo mare pulito, della tutela ambientale, della qualità dei suoi servizi al turista. A partire dal 2000 anche Portoverde si è sempre aggiudicato la Bandiera Blu per gli approdi turistici. “

Misano Adriatico non solo ha acque pulite, ma in tutti questi anni ha saputo innovarsi ed offrire sempre più servizi al cittadino e al visitatore - ha affermato il sindaco, Stefano Giannini – Quest’estate sarà garantita una copertura capillare del servizio di salvataggio su tutto il litorale, l’intero lungomare è da tempo pedonalizzato e protetto, sono state riservate ampie aree verdi nella zona a mare, la rete fognaria è stata interamente separata e depurata, è il comune con la più alta percentuale di raccolta differenziata in Riviera e ha valorizzato il collegamento costa entroterra attraverso la nuova pista ciclabile del Fiume Conca e la creazione del nuovo parco che lambisce il corso d’acqua. Misano ha tutte le carte in regola per ottenere questo prestigioso riconoscimento e per continuare ad essere uno dei luoghi più amati della Riviera Romagnola”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento