Martedì, 16 Luglio 2024
Economia Riccione

Geat, approvato il bilancio 2015: utile di oltre 2 milioni

L’assessore al Bilancio Roberto Monaco ha espresso "soddisfazione per i dati presentati dalla società per il 2015 sia in termini economici che "industriali" a conferma del buon operato svolto dall’azienda"

L’assemblea dei soci di Geat spa ha approvato il bilancio di chiusura del 2015. Al 31 dicembre l’azienda presentava un utile d’esercizio di 2.731.512 euro. Il volume dei ricavi si è assestato a 8.534,295 euro. Anche in questo esercizio è proseguito lo sforzo di migliorare la struttura organizzativa e i servizi erogati prestando una costante attenzione al contenimento dei costi di produzione e al tempo stesso all’ottimizzazione dei servizi.

"La società - spiega l'amministrazione comunale riccionese - risulta ben patrimonializzata, analizzando il bilancio risulta che i costi sostenuti per il personale dal 2009 ad oggi sono diminuiti del 12,9%, l’accantonamento al fondo rischi sinistri futuri, necessario per far fronte ad eventuali imprevisti per cause legali in corso, arriva a 1.230.000 euro oltre all’accantonamento al fondo di manutenzione ciclica ( per impianti e draga) che si attesta a 205.000 euro mettendo così i conti al riparo da imprevisti futuri".

"Per quanto riguarda il settore della manutenzione stradale il numero in assoluto degli interventi cresciuti da 930 nel 2014 a 1392 nel 2015, è dovuto in parte alle segnalazioni avvenute tramite monitoraggio, per la restante parte alla nuova gestione degli ordini di lavoro con smartphone - prosegue -. Nella gestione del verde, rispetto al 2014 si è proceduto ad effettuare maggiori diserbi e potature di siepi. Sono stati tagliati 659mila metri lineari di diserbo stradale; 4.234.691 metri quadrati di sfalcio delle aree verdi; potate 1246 piante. Il punto di ascolto Geat ha evaso 811 segnalazioni contro le 720 del 2014, un incremento dovuto all’attivazione della nuova applicazione “Segnala Riccione” avviata dall’Amministrazione Comunale e della nuova app di Geat per smartphone".

Il margine operativo lordo è a pareggio - spiega il presidente Geat spa Bruno Bianchini -. Il nostro fatturato è dovuto dalla stipula dei contratti e dalle convenzioni che i comuni soci indirizzano a specifici settori come la manutenzione stradale e il verde. Il risultato positivo conseguito nel bilancio 2015 conferma la bontà delle scelte di ricerca ed efficienza in linea con quanto ci eravamo prefissati. Occorre comunque considerare che l’obiettivo prioritario di Geat è quello di garantire i servizi affidati non di produrre utili. I margini di perfezionamento esistono ma i report trimestrali e industriali,con il servizio continuo che Geat garantisce, dimostrano il buon livello di efficacia dell’attività che svolgiamo. Sulla scia dello scorso anno proseguiremo nella rotazione degli appalti e dei fornitori al fine di garantire la massima trasparenza con un’indubbia ricaduta positiva sull’economia locale". L’assessore al Bilancio Roberto Monaco ha espresso "soddisfazione per i dati presentati dalla società per il 2015 sia in termini economici che "industriali" a conferma del buon operato svolto dall’azienda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geat, approvato il bilancio 2015: utile di oltre 2 milioni
RiminiToday è in caricamento