rotate-mobile
Economia

Cambiamenti climatici, il Consorzio di Bonifica protagonista al Macfrut

due eventi educational per raccontare ai ragazzi come i consorzi stanno affrontando le conseguenze di siccità e alluvioni

Anche quest’anno il Consorzio di Bonifica della Romagna partecipa attivamente alla fiera MacFrut 2022 in sinergia con ANBI - Associazione Nazionale Consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue e Canale Emiliano Romagnolo. Cambiamenti climatici, resilienza dei territori e la necessità di sostenere il piano invasi, fondamentale per l’agricoltura, sono i temi centrali che verranno affrontati nello stand CBR/CER/ANBI con rappresentanti del Governo, Istituzioni Parlamentari Nazionali, Regionali, Universitari, Istituti di Ricerca Pubblica, tecnici e mondo della scuola. Il 5 e il 6 maggio il Consorzio della Romagna sarà protagonista di due eventi educational per raccontare ai ragazzi come i consorzi stanno affrontando le conseguenze dei cambiamenti climatici, di come siano protagonisti della transizione ecologica e dell’importanza del Piano invasi per la resilienza dei territori, non solo per l’agricoltura ma per tutta l’economia del Paese. Ancora una volta i consorzi dimostrano il loro ruolo di promotori dell’educazione alla sostenibilità ed educazione civica per il mondo della scuola, dalla materna all’università.

Sempre il 6 maggio Stefano Francia, Presidente del Consorzio di Bonifica della Romagna che ospita il Macfrut nel proprio territorio, Rimini, aprirà il convegno “Nuove opportunità di investimento in irrigazione per contrastare i cambiamenti climatici per la Regione Emilia-Romagna. “che chiuderà i tre giorni di lavori. La partecipazione al Macfrut, fortemente voluta cinque anni fa dal Consorzio che presiedo– dice Stefano Francia- ha per noi una grande importanza per dialogare con gli agricoltori e con le istituzioni e per dare evidenza e valore su quanto stiamo facendo per contrastare e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici come siccità e gelate. Vogliamo dare evidenza del nostro impegno nel promuovere il risparmio idrico e nell’infrastrutturare il nostro comprensorio con impianti tecnologici, per portare acqua in territori di grande valore paesaggistico e agricolo. La nostra attività, nata a sostegno dell’agricoltura, porta grandi benefici economici sociali e ambientali.”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiamenti climatici, il Consorzio di Bonifica protagonista al Macfrut

RiminiToday è in caricamento