La campagna Hera per la raccolta del vetro arriva al centro commerciale "I Malatesta"

Nel 2015 è stata svolta un’analisi puntuale con l’obiettivo di rilevare, presso segmenti significativi di pubblico la propensione al riciclo delle famiglie presenti nelle province servite dal Gruppo

Qual è la raccolta differenziata più facile da fare? Forse la maggioranza di noi risponderebbe “il vetro”, ma in realtà non è sempre così: dallo studio dei dati provenienti dalle raccolte differenziate è stata riscontrata una flessione nella raccolta pro capite di vetro in alcuni territori. Inoltre, dal punto di vista qualitativo, la raccolta del vetro è risultata alterata da altri tipi di materiali, come carta e plastica o metalli.  Per questo Hera ha pensato ad una specifica campagna di informazione che miri a sensibilizzare i cittadini. Valorizzare la raccolta del vetro, pilastro dell’economia circolare, è importante: se ne recupera il 99%, come sottolineano i dati del report di Hera “Sulle tracce dei rifiuti”. 

La campagna pubblicitaria “Ti vogliamo così come sei” con le mascotte 
Hera ha deciso di fare un’apposita analisi sul tema e di lanciare la campagna di comunicazione ‘Ti vogliamo così come sei’, attraverso uno stand informativo che fa tappa in alcuni Centri Commerciali del territorio emiliano romagnolo. A Rimini, dopo un primo appuntamento in ottobre al centro commerciale Le Befane, la campagna fa sosta sabato e domenica al Centro Commerciale I Malatesta. Due simpatiche bottiglie mascotte, oltre ad essere disponibili a fare dei selfie, spiegheranno in modo vivace e spiritoso ai cittadini che non è necessario lavare a fondo gli imballaggi in vetro prima di differenziarli: basta svuotarli bene da tutti i residui di contenuto. É possibile anche lasciare le etichette, eliminando solo ciò che è facilmente asportabile. Il vetro verrà in ogni caso trattato e reso idoneo al riciclo negli impianti di trattamento e recupero. Separare il vetro è importante e semplice: si può conferire così com’è.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indagine sulla propensione al riciclo dei cittadini 
Per avere ulteriori elementi conoscitivi dei territori serviti, nel 2015 è stata svolta un’analisi puntuale con l’obiettivo di rilevare, presso segmenti significativi di pubblico la propensione al riciclo delle famiglie presenti nelle province servite dal Gruppo. L’intento è stato quello di comprendere meglio le abitudini dei cittadini, indagare la chiarezza delle informazioni di raccolta fornite alle diverse utenze e comprendere i motivi di possibili errori o errate convinzioni nell’effettuare la raccolta differenziata. Dall’indagine sono emersi interessanti punti di attenzione in base ai quali si è ragionato per la progettazione della nuova campagna di comunicazione, come ad esempio che il 45% delle famiglie non raccoglie correttamente il vetro soprattutto perché ritiene che sia necessario lavarlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento