menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa, aiuti dal Comune per le famiglie sfrattate

Interventi per 420.000 euro sono stati approvati dalla Giunta comunale a favore di famiglie in particolari condizioni di svantaggio sottoposte a provvedimento esecutivo di sfratto.

Interventi per 420.000 euro sono stati approvati dalla Giunta comunale a favore di famiglie in particolari condizioni di svantaggio sottoposte a provvedimento esecutivo di sfratto. Una decisione che nasce dal profondo cambiamento avvenuto a seguito della cancellazione del fondo dello Stato per l’accesso alle abitazioni in locazione istituito dalla legge 431/98 e alla conseguente interruzione del programma che per un ventennio aveva costituito un aiuto per migliaia di famiglie nel pagamento del canone di locazione.

Un cambiamento che impone, sia a livello provinciale che a livello comunale, un complessivo riordino degli interventi a sostegno della locazione degli immobili, in attesa del quale si rende necessario garantire una prima ed immediata risposta alle famiglie sfrattate che versano in una particolare condizione di svantaggio.

“Nonostante la cancellazione dei fondi statali sulla casa e il taglio pesantissimo sui trasferimenti dello Stato ai comuni – ha detto il Vicesindaco con delega alle politiche abitative Gloria Lisi – abbiamo voluto mantenere alto l’impegno e gli interventi d’aiuto a sostegno delle fasce più deboli della popolazione su un problema così importante come quello della casa. Un impegno che ci eravamo presi e che ora questa Amministrazione conferma alla vigilia dell’approvazione del Bilancio. Il welfare è, assieme all’istruzione e alla sicurezza, uno dei tre capisaldi su cui, in un quadro economico estremamente difficile, non arretreremo di un passo, e questa decisione è il frutto di quest’impegno.”


Con questa delibera sarà possibile un primo intervento a favore di nuclei familiari sfrattati residenti nel Comune di Rimini, che si trovano in particolari condizioni di svantaggio, per i quali esiste una presa in carico e un progetto individuale del servizio sociale professionale del Comune o dell'Ausl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento