Cna fotografa Riccione: "Stagione poco soddisfacente, mancano i giovani e gli stranieri

Sondaggio fra un campioen di imprese, tra artigiani, ristoratori e balneari

Anche quest’anno CNA Riccione ha intervistato un campione di imprese associate, pari al 30% dei settori legati al turismo (commercio, artigianato, pubblico esercizio e stabilimenti balneari) per un consuntivo sulla stagione appena chiusa.
"Il primo dato altalenante è il fatturato che per Pubblici Esercizi e Commercio registra un calo in tutti i mesi presi a riferimento: giugno, luglio, agosto e settembre, mentre per l’Artigianato di servizio (pizzerie al taglio, gelaterie, gastronomie) e per gli stabilimenti balneari il calo è riferito ai mesi di luglio e agosto, mentre il fatturato è rimasto uguale nei mesi di giugno e
settembre. Il motivo di questo arretramento è dato per il 80% dal calo delle presenze a cui il restante 20% aggiunge anche la minore capacità di spesa. D'altronde tutti convengono che il target di riferimento della città sono le famiglie e gli anziani,
con pochissimo turismo giovanile, ed un turismo straniero la cui presenza viene scarsamente rilevata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul versante ordine pubblico l’intervista registra una buona soddisfazione da parte di quasi tutti gli intervistati. Il giudizio sugli eventi e le manifestazioni é insoddisfacente per la maggior parte degli intervistati: si alterna in maniera trasversale tra le varie tipologie di attività tra mediocre/sufficiente a del tutto negativo.
Ulteriori criticità segnalate: Perdita di un’importante fetta del turismo giovanile; Scarsa offerta di divertimento che ha contribuito a fornire un’immagine di città “appiattita”; Conferma di un trend che vede concentrate le presenze nel fine settimana;
Proposte e Suggerimenti raccolti per una migliore azione per il 2020: Manutenzione strade marciapiedi ed aree pubbliche e maggiore attenzione al decoro della città; Cambiare l’approccio di visione del territorio e del turismo; Affidare a professionisti l’organizzazione e la gestione di eventi che abbiano un richiamo internazionale; Investire maggiormente sul Marketing territoriale; Promozione mirata sui mercati esteri; Politiche per incentivare il turismo giovanile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento