menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cna Rimini incontra l'amministrazione comunale

Si è svolto ieri il direttivo della sede di Rimini di CNA con l’amministrazione comunale. Erano presenti il sindaco Andrea Gnassi e l’Assessore alle attività Economiche Jamil Sadegholvaad.

Si è svolto ieri il direttivo della sede di Rimini di CNA con l’amministrazione comunale. Erano presenti il sindaco Andrea Gnassi e l’Assessore alle attività Economiche Jamil Sadegholvaad. Al termine dell’incontro il Sindaco si è impegnato a incontrare CNA a gennaio per discutere e approfondire i temi proposti.
 
    1.    Rendere immediatamente disponibili le risorse liberate dal Patto di stabilità regionale per la liquidazione delle micro/piccole forniture;
 
    2.    Dare continuità e rafforzare il contributo al Fondo Provinciale di garanzia dei Confidi;
 
    3.    BUROCRAZIA PIU’ SNELLA (organizzazione macchina comunale) ED INVESTIMENTI;
 
    4.    RILANCIARE L’EDILIZIA, utilizzare maggiormente il sistema delle imprese locali e degli albi delle imprese di fiducia;
 
    5.    Concordando nell’idea del pieno rispetto dell’ambiente e del territorio, riteniamo che il percorso della riqualificazione, attraverso interventi per l’adeguamento strutturale e sismico, per le necessità di efficientamento energetico degli edifici, sicurezza, antincendio, costituisca un’importante occasione per le nostre imprese;
 
    6.    Incentivare l’avvio di nuove imprese prevedendo ad esempio un periodo iniziale di tassazione locale agevolata o nulla;
 
    7.    Incentivi per la riqualificazione energetica degli immobili adottando piani e regolamenti comunali per l’efficienza energetica;
 
    8.    Ricerca di ulteriori economie e risparmi sui servizi attraverso l’associazione degli stessi fra più comuni;
 
    9.    Incentivare la promozione del territorio con progetti di promo-commercializzazione pubblico/privato sui quali la nostra Associazione è pronta e disponibile;
 

    10.    LEGALITÀ contrastare con energia e determinazione tutte le forme di illegalità, lavoro sommerso e concorrenza sleale che impediscono una competizione virtuosa che al contrario valorizza imprenditorialità, qualità, competenza ed affidabilità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento