Cna, si è riunita la Direzione Provinciale: nuovo quadro dirigenziale

Mercoledì si è riunita la Direzione Provinciale Cna per prendere atto della lettera inviata qualche giorno fa dal Direttore Provinciale Salvatore Bugli che “rimette agli organi competenti la funzione di Direttore Provinciale”

Mercoledì si è riunita la Direzione Provinciale Cna per prendere atto della lettera inviata qualche giorno fa dal direttore provinciale Salvatore Bugli che “rimette agli organi competenti la funzione di Direttore Provinciale”. La direzione ha preso atto che questo passaggio è conseguente al percorso intrapreso da Bugli nell’Assemblea dei Dipendenti Cna del 20 febbraio scorso, nella quale conferiva deleghe funzionali e operative a un nuovo gruppo dirigente, in preparazione all’assunzione del suo incarico di nuovo presidente della Camera di Commercio di Rimini.

La Direzione Provinciale si è dunque posta l’obiettivo di ridefinire gli asset strategici e affidare le nuove deleghe gestionali e operative, affinché la Cna di Rimini possa ulteriormente sviluppare il proprio ruolo di rappresentanza e servizio per il mondo della piccola e media impresa della Provincia di Rimini, consapevole delle particolare difficoltà che sta attraversando tutto il tessuto economico del nostro territorio e dell’intero Paese.

A seguito delle indicazioni della Presidenza, la Direzione Provinciale ha individuato nelle seguenti figure il nuovo quadro dirigenziale di Cna Davide Ortalli, coordinatore staff di direzione e riferimento della presidenza/direzione; Silvia Morotti, responsabile dei servizi e gestione risorse umane, Ermanno Zanzani: responsabile delle politiche finanziarie e di bilancio; e Renzo Lazzari, responsabile dei rapporti con gli istituti di credito e le società del sistema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento