menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'industria delle gemme preziose si dà un codice etico

Lunedi 6 maggio alle ore 11.00 si riunisce presso Confindustria di Rimini il Comitato Etico di Assogemme, organizzazione italiana tra le pietre preziose e affini presieduta dal dottor Paolo Cesari per dare vita al Comitato Etico delle gemme di colore

Lunedi 6 maggio alle ore 11.00 si riunisce presso Confindustria di Rimini il Comitato Etico di Assogemme, organizzazione italiana tra le pietre preziose e affini presieduta dal dottor Paolo Cesari per dare vita al Comitato Etico delle gemme di colore, destinato a presentare il primo studio per la realizzazione di un codice procedurale applicabile al commercio e produzione delle pietre, secondo finalità etiche.

Al progetto partecipano importanti aziende a livello internazionale – Bulgari, Gucci, Pomellato e Pasquale Bruni – e dealers, tagliatori di pietre preziose e  esperti gemmologi, nonché addetti al commercio e all’estrazione delle materie prime (grezzi). Si tratta del primo Comitato Etico delle gemme di colore esistente in Italia, in Europa e nel mondo.

E’ prevista la realizzazione del progetto entro 2 anni e al compimento dello studio, lo stesso verrà presentato per opportuna approvazione e ratifica, all’organizzazione internazionale Responsible Jewellery Council (R.J.C.), di cui Assogemme è partner.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento