rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia

Concessioni demaniali, Giorgio Mussoni: “L’assonanza italiana è un buon viatico"

All'incontro ha partecipato anche il gruppo di lavoro del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi, che ha delega agli affari europei del Governo

Sul tema delle concessioni demaniali si è svolto martedì a Roma un incontro con il Sottosegretario al Ministero del Turismo, Francesca Barracciu e al quale, insieme alle altre organizzazioni, è intervenuta Oasi Confartigianato. All’incontro ha partecipato anche il gruppo di lavoro del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi, che ha delega agli affari europei del Governo.

“E’ sempre più coeso l’impegno italiano nel dialogo con l’Unione Europea – commenta il presidente di Oasi Confartigianato Giorgio Mussoni – e la riunione odierna è stata utile a ritrovare una perfetta sintonia nelle varie componenti governative, per definire la posizione italiana in quella che è una vera e propria trattativa. Siamo consci che l’Unione Europea ha regole precise, paletti difficili da spostare, ma nel Governo c’è tutta l’intenzione di porre sul tema il massimo impegno politico per ottenere il miglior risultato".

"Il Governo ora chiederà ad Anci i dati sul sistema concessorio, rispetto all’intero territorio demaniale italiano, così da completare un dossier col quale si recherà nuovamente a Bruxelles per rappresentare e tutelare la tipicità italiana e le rivendicazioni di un sistema eccellente, di grande spessore economico, nonché strategico per l’industria turistica nazionale - conclude Mussoni -. Colgo nell’assonanza emersa oggi un dato positivo e confidiamo che il prossimo incontro, per il quale non c’è ancora una data fissata, possa rappresentare un passo verso la soluzione da sempre auspicata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessioni demaniali, Giorgio Mussoni: “L’assonanza italiana è un buon viatico"

RiminiToday è in caricamento