Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Dehors, Tari e Cosap, Indino: "Ampia garanzia per le imprese da parte del Comune"

Il presidente di Confcommercio soddisfatto dopo l'incontro con l'assessore Brasini

Il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino, ha incontrato martedì in Comune a Rimini l’assessore al Bilancio, Gian Luca Brasini. Al centro dell’incontro le misure di sostegno alle imprese. “Insieme all’assessore Brasini abbiamo affrontato temi fondamentali per i pubblici esercizi, in particolare quelli relativi alle imposte comunali Tari e Cosap – spiega il presidente Indino - e all’utilizzo dei dehors esterni ai locali, appena prorogato fino a fine anno. L’incontro, in cui siamo arrivati alle conclusioni di discorsi intavolati da mesi, è servito per tirare le somme delle richieste delle imprese e di ciò che l’amministrazione ha già messo e metterà sul tavolo. Posso affermare di essere soddisfatto delle risposte avute, che ci danno ampia garanzia di ulteriori interventi di sostegno alle imprese da parte dell’amministrazione riminese".

Indino spiega che, in particolare, si andrà ad incidere ancora sul peso della Tari, "impegnando una somma considerevole per sgravare i costi dei prossimi mesi in un ragionamento più ampio anche in prospettiva del post-emergenza. In più sulla Cosap, oltre agli sgravi già inseriti nei provvedimenti statali, su nostra richiesta il Comune sta lavorando per intervenire sulla parte di imposta comunque dovuta per il 2020. Nonostante le oggettive difficoltà del momento che coinvolgono anche l’amministrazione pubblica, devo sottolineare la grande attenzione del Comune per le imprese del territorio e ringraziare per il dialogo costante con i rappresentanti di categoria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dehors, Tari e Cosap, Indino: "Ampia garanzia per le imprese da parte del Comune"

RiminiToday è in caricamento