Confcommercio punta sulla continuità, conferme nella Giunta di presidenza

Parola d’ordine continuità, con la conferma di quattro membri di Giunta precedentemente in carica

A conclusione di uno dei momenti più intensi della vita associativa di Confcommercio della provincia di Rimini, ovvero quello delle elezioni che si svolgono ogni cinque anni, lunedì sera si è svolto il primo Consiglio direttivo nel quale è stata nominata la Giunta di presidenza. Parola d’ordine continuità, con la conferma di quattro membri di Giunta precedentemente in carica: Nicola Angelini (Fiva), Gaetano Callà (Fipe), Giorgio Dobori (Fit) e Aniello Salvati (Fimaa).

"Nel corso del primo consiglio sono stati eletti i membri di giunta che mi affiancheranno insieme al Consiglio alla guida dell’associazione provinciale - spiega il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino -. Nicola Angelini e Gaetano Callà assumono anche la carica di vicepresidenti. La nuova giunta si compone di membri con cui ho condiviso il mio primo mandato e ci apprestiamo dunque a rinnovare il nostro impegno a sostegno delle imprese del territorio con medesimo entusiasmo, consapevolezza e attenzione. Tanto si è fatto, ma tanto altro deve essere ancora compiuto".

"Il nostro auspicio è di riconfermare gli stessi risultati ottenuti in precedenza, che sono stati frutto di un grande lavoro di squadra - conclude Indino -. Nella stessa serata è stato inserito in Consiglio anche un nuovo rappresentante: l’imprenditore riminese Marco Ghetti. Ora non ci resta che rimboccarci le maniche tutti insieme, perché è il momento di passare dalle parole ai fatti. In pratica, andiamo a lavorare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento