Confesercenti: "Possibilità di asporto anche per ristoranti e bar stagionali"

“La risposta dell’amministrazione è stata che non c’è una linea comune, il disaccordo tre enti e istituzioni rende la questione non chiara quindi al momento su questo fronte tutto è fermo"

Possibilità di avviare l’asporto anche per ristoranti e bar stagionali. È la richiesta avanzata da Confesercenti durante il confronto avvenuto giovedì nel tardo pomeriggio tra l’amministrazione e i rappresentanti delle categorie economiche. “Noi abbiamo chiesto che ristoranti e bar di spiaggia potessero avviare l’attività di preparazione con consegne a domicilio, con la stessa modalità con cui lo stanno facendo le attività annuali”, spiega Antonio Gaia, presidente di Confesercenti Misano, che ha partecipato alla video conferenza con il sindaco Fabrizio Piccioni, e gli assessori Manuela Tonini e Filippo Valentini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La risposta dell’amministrazione è stata che non c’è una linea comune, il disaccordo tre enti e istituzioni rende la questione non chiara quindi al momento su questo fronte tutto è fermo, e anche per chi possiede la licenza di somministrazione di cibi e bevande, ed effettivamente potrebbe lavorare, deve rimanere chiuso”. Durante il confronto in vista della “Fase 2” e di una graduale riapertura delle attività economiche e produttive anche i bagnini hanno avanzato le loro richieste. “Gli operatori possono accedere alla spiaggia solo per dei controlli - prosegue Gaia - ma non è possibile avviare lavori, neanche di piccola manutenzione, come rastrellare l’arenile. In questa fase almeno piccole cose sarebbe opportuno poterle svolgere e cominciare piano piano ad avviarsi a una apertura, naturalmente quando sarà possibile. Il tema del commercio invece non è stato affrontato, l’amministrazione ci ha lascito anticipando che a breve ci rivedremo per aggiornarci per eventuali provvedimenti sulle restrizioni da parte di Regione e Provincia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

  • Renzo Piano firma The Cube a Londra e l'edificio "parla" riminese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento