Crisi economica, in Emilia Romagna mercato immobiliare ingessato

L’Osservatorio Semestrale di Casa.it (www.casa.it), il portale immobiliare in Italia con oltre 700 mila annunci e 5.300.000 utenti unici, ha analizzato l’andamento del mercato immobiliare negli ultimi sei mesi del 2012

L’Osservatorio Semestrale di Casa.it (www.casa.it), il portale immobiliare in Italia con oltre 700 mila annunci e 5.300.000 utenti unici, ha analizzato l’andamento del mercato immobiliare negli ultimi sei mesi del 2012, sia a livello nazionale sia a livello regionale, con un particolare focus sull’andamento dei prezzi delle abitazioni eseguendo un raffronto fra offerte e richieste dei potenziali acquirenti.

L’andamento della domanda e dell’offerta di immobili in Emilia Romagna presenta uno scostamento costante, nel corso del semestre, dell’8% circa fra i prezzi medi di mercato e i prezzi medi richiesti, dati che sono sintomo di un mercato che stenta ad allinearsi. Molto particolare la situazione del mercato immobiliare a Bologna, dove lo scostamento fra prezzi medi di mercato (3.250 euro) e prezzi medi richiesti (€ 2.689) supera il 17%, dato doppio rispetto alla media regionale e che lascia intendere un mercato ancora ampiamente in crisi.

Osservando l’andamento dei prezzi medi al mq, il mercato ha subito nel corso dell’ultimo semestre una leggera contrazione dell’1%. La performance peggiore è stata registrata a Modena (-4%). Nelle città di Bologna, Cesena, Forlì, Piacenza e Reggio Emilia i prezzi sono rimasti pressoché invariati. Anche dal lato della domanda registriamo una lieve caduta dei prezzi richiesti (-1%) a livello regionale, contrazione che coinvolge quasi tutte le città emiliano-romagnole ad esclusione di Modena, Ravenna e Rimini dove il mercato non ha subito variazioni.

Si dividono la maglia nera con la performance peggiore Ferrara e Forlì con una contrazione del 3%. La città con i prezzi più alti è Bologna con 3.250 euro al metro quadrato nel mese di dicembre, seguita da Rimini con 3.098 euro al metro quadrato. L’unica città con un prezzo medio al metro quadro inferiore a 2mila euro è Reggio Emilia con una quotazione di 1.851 euro al mq.  

Previsioni per il primo semestre 2013 - "Per la prima parte del 2013 il mercato residenziale dell’Emilia Romagna non fa prevedere particolari momenti di svolta in positivo sia sul lato compravendite che sul lato dei prezzi - spiegano da Casa.it -. La discesa di questi ultimi rilevata nella seconda parte del 2012, fa capire che il mercato sta ancora cercando un suo punto di equilibrio. Dopo che nel 2012 le compravendite residenziali hanno toccato i livelli più bassi registrati negli ultimi anni, la speranza è che il punto più basso in termini di scambi sia stato ormai toccato".

Casa.it aggiunge inoltre che "anche in Emilia, come in tutte le regioni italiane, una grande fetta della domanda potenziale di acquirenti ritiene che nel 2013 il mercato porrà delle condizioni più favorevoli per procedere all’acquisto, convinta che i valori di vendita registreranno ancora dei cali nei prossimi mesi, in un range compreso fra il 5,0% ed il 10%.Questa convinzione di gran parte della domanda crea però parecchio attendismo che si riflette poi in un allungamento delle tempistiche di vendita per il mercato, stabili oltre i 6 mesi. Migliori sono invece le previsioni relative al mercato delle locazioni, con una domanda sempre positiva sia per quanto riguarda i centri urbani che le zone turistiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento