Crolla il mercato immobiliare: troppi immobili e mutui difficili

Tutti gli andamenti, i prezzi e le quotazioni di mercato nell'area di Forlì rilevati da uno studio di Tecnocasa. Non riprendono le vendite anche per un eccesso di domanda e una difficoltà ad ottenere mutui

Nei primi sei mesi del 2011 le quotazioni delle abitazioni di Rimini sono diminuite del 4,3%. Nel centro storico di Rimini i valori immobiliari sono rimasti stabili, nonostante si registri un aumento delle tempistiche di vendita, ora a 6 mesi. La motivazione è da ricercarsi nella maggiore offerta di immobili presente attualmente sul mercato e nell’allungamento dei tempi per l’erogazione del mutuo.

La tipologia preferita da chi acquista in zona è il trilocale , acquistato sia da chi cerca la prima casa ( che apprezza la presenza dei servizi ) sia la casa da destinare all’investimento. Infatti in zona si registra una buona domanda d immobili in affitto alimentata da studenti, la cui presenza è in aumento dopo il decentramento in zona di alcune facoltà universitarie.  I canoni di locazione registrano una leggera diminuzione e per un bilocale si parla di 500 € al mese.

Il Centro storico di Rimini è caratterizzato da edifici costruiti tra gli anni ’60 e ’70, con la sporadica presenza di palazzi realizzati a partire dal 1600. Acquistare un appartamento usato comporta una spesa compresa tra 2300 e 3000 euro al metro quadro, mentre le valutazioni per soluzioni ben ristrutturate oscillano tra 3200 e 4000 € al mq. Quotazioni inferiori si registrano per soluzioni dalle ampie metrature. Tra le aree maggiormente apprezzate da segnalare quelle intorno a Via Castel Fidardo e Corso d’Augusto, il corso principale della città e ad alta densità commerciale.

Nei primi sei mesi del 2011 le quotazioni delle abitazioni nella zone di Lagomaggio, Tiro a Segno e zona mare hanno segnalato un leggero ribasso. La domanda è in diminuzione e la minore disponibilità di spesa di chi cerca in zona ha contribuito al ribasso dei valori. A muoversi sul mercato in questa prima parte dell’anno sono state soprattutto famiglie. Si cercano trilocali per i quali si registra una disponibilità media di spesa di 200-25 mila euro. Quotazioni in leggera diminuzione si registrano anche nell’area di Lagomaggio e di Tiro a Segno. Anche in questa area della città si segnala una buona offerta di immobili sul mercato. Una parte delle  richieste di concentra sul mercato delle seconde case e proviene principalmente da famiglie residenti nel Nord Italia.

Le tipologie più apprezzate sono quelle che si trovano a non più di 300 metri dal mare con un prezzo di 150-170 mila euro per quanto riguarda i bilocali e di 200-250mila euro per i trilocali. La maggior parte delle compravendite è effettuata da famiglie alla ricerca della casa principale e in genere le metrature più richieste sono quelle comprese tra 60 e 90 metri quadrati.

Ci sono anche buone richieste per immobili sopra i 120 metri quadrati con una spesa massima di 400mila euro. Anche il mercato delle locazioni è molto attivo ed è alimentato da lavoratori trasfertisti grazie alla presenza dell’Inps, dell’Ospedale, del Tribunale, dell’Ufficio delle Entrate e dell’Inpdap. Il canone di locazione mensile di un bilocale è di 550 euro. A Lagomaggio ci sono condomini, palazzine, case indipendenti e bifamiliari e l’area è molto apprezzata dagli acquirenti perché, oltre ad essere ben servita, è sede di numerosi uffici e di un centro commerciale.

Le tipologie usate costano da 1600 a 2000 euro al mq in zona Tiro a Segno e da 2200 a 2600 euro al mq in zona Ospedale e Lagomaggio. Il nuovo si valuta rispettivamente da 2700 a 2900 euro al mq e da 3000 a 3300 euro al mq. La zona mare è stata edificata tra gli anni ’60 e gli anni ’80 ma c'è la possibilità di acquistare in costruizioni edificate in periodi più recenti. Acquistare una soluzione nuova in prima linea comporta una spesa che arriva a picchi di 7000/7500 mila euro al mq mentre per l’usato recente il prezzo scende a 4000/4500 euro al mq .

Più contenuti i prezzi per le soluzioni più datate e situate in seconda linea dove il nuovo è valutato 3800 euro al mq e l’usato 2400 euro al mq. Nuove costruzioni stanno sorgendo nei pressi dell’Ospedale, della nuova questura e nell’area di via Praga. Si costruiscono parchi residenziali anche in zona “Tiro a Segno”, nell’area compresa tra la strada statale per San Marino e l’Asl.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento