45 anni in Confesercenti: va in pensione la direttrice Dina Miri

In Confesercenti Riccione sarà Veronica Pontis ad occuparsi del settore sindacale dopo il pensionamento della direttrice

Dopo 45 anni di lavoro in Confesercenti, quello di venerdì sarà il giorno della pensione per Dina Miri, direttrice della sede di Riccione dell'associazione. Mercoledì sera al ristorante Tacabanda erano un'ottantina tra i dipendenti, la presidenza e i soci di Confesercenti Riccione che l'hanno salutata con calore, affetto e commozione, insieme al presidente Fabrizio Vagnini e al direttore provinciale Mirco Pari.  Era il 7 febbraio 1972 quando Dina Miri entrò a far parte di Confesercenti Riccione. "L'associazione è nata con lei, e le dobbiamo un sincero ringraziamento per il lavoro che ha svolto con vera dedizione e costante professionalità per 45 anni - commenta Vagnini -. Tutti siamo legati a Dina non solo da una grande stima come colleghi, ma soprattutto da un profondo rapporto di amicizia. A lei, con tutto il cuore, vanno gli auguri dell'associazione intera per questa nuova fase della sua vita". In Confesercenti Riccione sarà Veronica Pontis ad occuparsi del settore sindacale dopo il pensionamento della direttrice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento