Porti, via libera al dragaggio dei porti di Bellaria e Cattolica: arrivano i fondi regionali

La cifra richiesta dalle Province ammontava a 23.738.058 euro per i porti regionali, a 3.058.000 euro per i porti comunali e 140.000 euro per le strutture fluviali

Un totale di 200mila euro da suddividere tra i quattro porti di Goro e Comacchio, in provincia di Ferrara, Bellaria Igea Marina, nel riminese, e Boretto, nel territorio di Reggio Emilia, per lavori di dragaggio e manutenzione del fondale. Li ha stanziati la Regione Emilia-Romagna con la delibera di Giunta che definisce il Programma interventi 2014 per i porti regionali e comunali e che la commissione Territorio, ambiente, mobilità, presieduta da Damiano Zoffoli, ha approvato all’unanimità dei presenti.

La cifra richiesta dalle Province ammontava a 23.738.058 euro per i porti regionali, a 3.058.000 euro per i porti comunali e 140.000 euro per le strutture fluviali: valutando l’urgenza degli interventi, la Regione ha scelto di finanziare Goro per 50.000 euro sui 400.000 richiesti, Cattolica per 50.000 euro su 260.000, Bellaria Igea Marina per 50.000 euro su 200.000 e infine Boretto per 50.000 su 60.000 euro di finanziamento richiesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento