Edilizia, la Regione apre un tavolo di confronto per uscire dalla crisi

«Il comparto – ha spiegato Muzzarelli - è in difficoltà da oltre quattro anni, ancora non ne vede l’uscita. Il volume d’affari ha subito una significativa diminuzione"

«Nelle prossime settimane avvieremo un Tavolo regionale per affrontare la crisi dei comparti dell’edilizia e delle costruzioni». Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli intervenendo questa mattina, a Bologna, al convegno ‘Qualità dell’abitare e social housing: esperienze italiane ed europee’. Il confronto che si aprirà in Regione coinvolgerà, oltre alle istituzioni locali, le rappresentanze sindacali e imprenditoriali del settore edilizia e costruzioni emiliano-romagnole.

«Il comparto – ha aggiunto Muzzarelli - è in difficoltà da oltre quattro anni, ancora non ne vede l’uscita. Il volume d’affari ha subito una significativa diminuzione, mentre la produzione ha visto nettamente prevalere le imprese che hanno dichiarato cali. Le difficoltà maggiori hanno riguardato le imprese più strutturate, più colpite dalla frenata delle opere pubbliche. Per questo occorre una strategia per battere la crisi la cui regia dovrà essere condivisa da tutti i soggetti interessati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento