menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei benzinai in autostrada: i distributori aperti

Dalle 22 di martedì sera fino alle 6 di venerdì i benzinai delle aree di servizio in autostrada incroceranno le braccia. Nel frattempo sulle vacanze pesano i rincari dei carburanti

Dalle 22 di martedì sera fino alle 6 di venerdì i benzinai delle aree di servizio in autostrada incroceranno le braccia. Nel frattempo sulle vacanze pesano i rincari dei carburanti: Tamoil ha rivisto all'insù il listino della benzina di 0,7 cent euro/litro e di un centesimo sul diesel, mentre Esso ha rivisto i prezzi con un aumento di +0,5 centesimo su entrambi i prodotti. Le quotazioni internazionali sono tornate di nuovo stabili.

La verde costa in media 1,836 euro al litro e in alcune aree del Paese tocca punte di 1,877 euro, e il diesel a quota 1,739. Il ministro Flavio Zanonato ha spiegato che "il rincaro è prevalentemente dovuto ad un aumento del greggio e della domanda e per questo i petrolieri aumentano il prezzo. Ma lo stacco, cioè la differenza tra quanto crescono i listini europei rispetto ai nostri, è minimo".

Nel frattempo sono online i distributori aperti in occasione dello sciopero nazionale degli impianti di distribuzione carburanti. Di seguito sono elencati gli impianti autostradali di distribuzione carburanti che devono garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero.

A1 SAN MARTINO OVEST
A1 RONCOBILACCIO OVEST
A1 SECCHIA EST

A13 PO EST

A14 SILLARO OVEST
 

A14 BEVANO OVEST
A14 MONTEFELTRO EST
A14 SANTERNO EST
A14 LA PIOPPA EST

A15 TUGO OVEST
A15 MEDESANO EST

A21 NURE SUD

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento