L'enogastronomia riminese spopola in Olanda

Il mensile Delicious, la rivista più importante del settore cucina e turismo in Olanda, nel numero di ottobre ha dedicato uno speciale di 8 pagine alla nostra provincia ed alle sue peculiarità enogastronomiche

Il mensile Delicious, la rivista più importante del settore cucina e turismo in Olanda, nel numero di ottobre ha dedicato uno speciale di 8 pagine alla nostra provincia ed alle sue peculiarità enogastronomiche. Merijn Tol, giornalista di riferimento per la cucina internazionale, ed Ernie Enkelaar, fotografo, lo scorso giugno hanno setacciato il nostro territorio a caccia delle aziende agricole d’eccellenza, degli agriturismi e dei ristoranti più particolari, delle botteghe storiche o quelle dove poter trovare la pasta fresca speciale: da Rimini a Santarcangelo, da Torriana al Mercato Coperto di Cattolica, da San Leo a Montefiore e Mondaino, passando anche per enoteche, piadinerie, b&b e pasticcerie.

La rivista – che si può consultare anche on line - ha una media mensile di 450.000 lettori ed una tiratura di circa 100.000, e questo speciale è frutto delle azioni di pubbliche relazioni  con i principali media olandesi portate avanti attraverso il progetto di promozione turistica dedicato a quel mercato, che ha come soggetti promotori la Provincia di Rimini, il Comune di Rimini, l’Aeroporto Fellini, Rimini Reservation, ed è realizzato direttamente dall’Agenzia Marketing Turistico Riviera di Rimini.

“L’attenzione che ci viene dedicata - dichiara l’Assessore al Turismo Fabio Galli - è un ulteriore segnale di riscontro delle azioni che sono state avviate per la promozione e la comunicazione del territorio e che, come abbiamo visto di recente, comincia a dare i suoi primi risultati in termini di arrivi e di presenze turistiche dai mercati esteri, olandese in particolare”.

Attenzione confermata anche dalla visita in settembre di un giornalista, Paul Van Der Linden, del network olandese Business New Radio (2 milioni di ascoltatori, radio leader sul segmento business e affari). Particolarmente interessato agli aspetti storico-artistici del nostro territorio, Van Der Linden nel tour di due giorni ha nella sua prima tappa visitato il centro storico di Rimini (Rimini romana, Domus del chirurgo, Rimini rinascimentale) ed intervistato alcuni operatori olandesi che vivono e lavorano nel nostro territorio. Si è poi spostato nell’entroterra, per scoprire San Leo e ammirare il paesaggio dai Balconi di Piero della Francesca, Verucchio, la sua rocca e le meraviglie del Museo Villanoviano, ed infine Torriana ed il borgo di Montebello. Business New Radio realizzerà nei prossimi mesi uno speciale radiofonico e un redazionale giornalistico dedicato alla Riviera di Rimini come meta e base logistica per la scoperta di un ricchissimo patrimonio storico e culturale, che va da Ravenna a Urbino, passando per la Rimini antica e rinascimentale, per la Repubblica di San Marino e per i borghi di Malatesta & Montefeltro.

“L’Olanda – aggiunge Galli - è certamente per noi un mercato strategico per l’internazionalizzazione e la destagionalizzazione della Riviera di Rimini. Gli olandesi sono già il primo cliente in termini assoluti dell’entroterra, cioè del prodotto che oggi promuoviamo attraverso il marchio Malatesta & Montefeltro. Superano gli italiani, i  tedeschi, i russi e i francesi: +34% le presenze e +8,3% gli arrivi di turisti olandesi nel nostro entroterra rispetto al 2012. Dobbiamo investire per raggiungere anche sulla costa questi risultati, facendo di Riviera di Rimini anche la base di partenza di un viaggio a fortissima vocazione storica e culturale. I segnali positivi ci sono: nel 2012 le presenze olandesi sulla costa sono finora aumentate dell’11,6% in termini di presenze e del 5,3% in termini di arrivi. La strada è quindi quella giusta, ma occorre continuare ad investire in questa direzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento