Dal riminese cresce l'export verso la Cina: +14,8%

I dati proposti dal Presidente della Camera di Commercio di Rimini, Fabrizio Moretti, hanno mostrato un trend in crescita anche delle esportazioni delle imprese riminesi verso il paese asiatico

Sono oltre 50 le imprese che hanno preso parte, martedì, al workshop di presentazione del progetto “Destinazione Cina”, che Banca Malatestiana ha organizzato presso la propria sede di Palazzo Ghetti. Il progetto prevede la missione in Cina, dal prossimo mese, di un collaboratore di Banca Malatestiana che costruirà relazioni d’interesse con operatori e istituzioni del grande Paese asiatico per offrire alle proprie aziende socie e clienti la possibilità di approcciare o rafforzare la propria presenza in questo mercato. Il mercato cinese offre, infatti, nuove opportunità, in seguito ad una politica che punta a riequilibrare il sistema di crescita, mediante stimoli ai consumi interni.

Molto interessanti ed apprezzati gli spunti offerti dal partner cinese, Yanting Huang, in collegamento video in tempo reale da Ningbo in Cina, dove ha sede l’agenzia che curerà l’organizzazione dell’agenda del referente di Banca Malatestiana, al fine di visitare fiere di settore, imprenditori locali, succursali di imprese italiane, associazioni di categoria, istituzioni e università.

I dati proposti dal Presidente della Camera di Commercio di Rimini, Fabrizio Moretti, hanno mostrato un trend in crescita anche delle esportazioni delle imprese riminesi verso il paese asiatico (+14,8% da gennaio a settembre 2015 rispetto ai primi nove mesi 2014, per un valore complessivo di circa 25 milioni di euro) sebbene ancora al di sotto dei risultati raggiunti dalle altre province dell’Emilia Romagna, per cui ci sono spazi e ampie possibilità di sviluppo per le imprese del territorio.

Due imprenditori, Egidio Aguti, Presidente di Trevi Spa, e Susanna Grillantini, Responsabile del progetto Estero di Naturlab srl, hanno portato la propria esperienza fornendo anch’essi spunti interessanti in merito agli approcci al mercato cinese sia lato import che export.

Iccrea BancaImpresa, la banca per le imprese del Credito Cooperativo, e Banca Malatestiana, hanno sottolineato infine l’importanza di costruire relazioni mediante un intervento diretto in Cina, così come nei paesi esteri a più alta potenzialità di sviluppo per le imprese italiane, e ripercorso le modalità con le quali sostenere finanziariamente i progetti di internazionalizzazione.

Gli Uffici Estero e Marketing sono a disposizione delle imprese interessate per approfondire le opportunità di sviluppo sul paese. Per informazioni tel. 0541 315874 email marketing@bancamalatestiana.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento