Export, oltre 6.6 milioni di euro dalla Regione per il 2012

Il Programma Promozionale 2012, secondo le indicazioni del Comitato Export e Internazionalizzazione, è focalizzato sui paesi Bricst (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa e Turchia) e prevede la realizzazione di 36 iniziative

Oltre 6 milioni e 600 mila euro di risorse a disposizione, undici azioni internazionali innovative, legate a progetti nazionali e internazionali,  undici progetti selezionati attraverso manifestazioni di interesse ed anche la realizzazione di quattordici manifestazioni fieristiche regionali. È questo l’impegno della Regione Emilia-Romagna per il 2012 per quanto attiene alle politiche di internazionalizzazione.

Il Programma Promozionale 2012, secondo le indicazioni del Comitato Export e Internazionalizzazione, è focalizzato sui paesi Bricst  (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa e Turchia) e prevede la realizzazione di 36 iniziative per un investimento complessivo di 6,61 milioni di euro. Di questi, la Regione Emilia-Romagna ne stanzia 3,13 milioni (2,1 milioni per il Programma Bricst e 1,03 milioni per il programma Fiere e filiere International).

«Abbiamo sostenuto il sistema regionale contro la crisi – sottolinea l’assessore alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli -, salvando molte migliaia di posti di lavoro, ora dobbiamo accelerare, promuovendo concrete azioni di sistema che sono il naturale proseguimento degli impegni presi negli anni passati. Proseguire con il sostegno all’internazionalizzazione è fondamentale poiché l’export, nonostante la frenata dell’economia regionale, continua ad offrire le migliori opportunità per le nostre imprese per continuare a crescere e svilupparsi. Vogliamo essere a fianco e supportare gli sforzi di chi continua a investire e ‘a crederci’. La competitività a livello internazionale passa anche dalla qualità dei progetti per assicurare visibilità e marketing».

I progetti selezionati sono di tre tipologie: ‘Azioni internazionali innovative’ che sono 11 e sono legate a progetti regionali e nazionali tra le quali la partecipazione a Momento Italia-Brasile, frutto dell’accordo fra i due Governi, con il coinvolgimento di 16 Regioni italiane e Unioncamere; la partecipazione ai progetti Mae-Regioni per la Cina (in collaborazione con le Province cinesi dello Zhejiang e del Guangdong); l’ampia attività di collaborazione industriale con la Turchia, assieme al Ministero Industria, Scienze e tecnologia del Governo turco e le province di Mersin e Adana.

Poi vi sono i ‘Progetti selezionati attraverso una manifestazione di interesse’ a cui hanno aderito le Associazioni imprenditoriali, il sistema camerale e le università, undici anch’essi e rivolti a tutti e 6 i paesi target. Infine sono in programma sedici ‘progetti di internazionalizzazione’ delle manifestazioni fieristiche regionali con qualifica internazionale ospitati presso i tre principali quartieri di Bologna, Rimini e Parma; i progetti sono centrati su azioni di incoming e road show nei Bricst e in alcuni altri paesi strategici (Nord Africa, Israele, Canada, Germania, Svizzera, Francia e Balcani. Informazioni sono reperibili al sito: www.imprese.regione.emilia-romagna.it.
 

L’attività nel 2011 - L’intervento regionale sull’internazionalizzazione nel 2011 ha visto l’investimento di 10 milioni di euro per percorsi all’estero di Pmi in forma aggregata (Consorzi, Ati e reti). In particolare con un apposito bando si sono finanziati 31 Consorzi export monoregionali, coinvolgendo oltre 1000 imprese, concedendo quasi 2,8 milioni che genereranno oltre 8,5 milioni di investimento. Sempre nel 2011 sono stati approvati due bandi, di cui uno riservato alle ‘Reti per l’Internazionalizzazione’, finanziando 53 raggruppamenti temporanei d’impresa, coinvolgendo circa 500 imprese, concedendo quasi 7 milioni di euro, che genereranno oltre 15 milioni di investimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento