Fiere, sulla possibile fusione "Bologna-Rimini" i Cinque Stelle convocano i sindaci in Regione

Silvia Piccinini, capogruppo regionale Movimento 5 Stelle: "Serve assicurare la massima trasparenza ad un'operazione che, ad oggi, è avvolta ancora nel mistero"

I 5 stelle fanno chiamare Virginio Merola e Andrea Gnassi in Regione sull'ipotesi di fusione tra le fiere di Bologna e Rimini. La richiesta di audizione urgente in commissione, insieme all'assessore regionale alle Attività produttive Vincenzo Colla e ai vertici delle due fiere, è stata presentata dalla consigliera M5s Silvia Piccinini. "Sull'ipotesi di fusione tra le fiere di Rimini e Bologna - afferma Piccinini- crediamo che sia necessario assicurare la massima trasparenza ad un'operazione che, ad oggi, è avvolta ancora nel mistero tra smentite, frenate e improvvise accelerazioni".

Da quello che è emerso in queste settimane "su questo progetto le posizioni dei Comuni e quella della Regioni sono molto differenti, tanto da far supporre che non ci sia al momento una visione unica su questo matrimonio", sottolinea la 5 stelle. Una situazione "che di certo non aiuta a capire quale sia il piano industriale, le strategie di rilancio e le possibili sinergie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, "crediamo che qualsiasi ipotesi di fusione debba necessariamente partire da un'approfondita analisi della situazione occupazionale nata dall'emergenza Coronavirus". I lavoratori di BolognaFiere, ricorda infatti Piccinini, "stanno attraversando un periodo molto delicato con una riduzione dell'orario di lavoro anche del 100% e che potrebbe protrarsi fino alla fine del 2020. Una situazione dunque di emergenza vera che deve essere al centro di qualsiasi piano di rilancio o fusione. Ecco perché- conclude - chiediamo che Regione, Comuni e i vertici dei due enti fieristici facciano assoluta chiarezza". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi torna a Rimini, fan scatenati: pioggia di autografi e selfie

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento