rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia Riccione

Fondi per l'artigianato, Cna Riccione: "Intervenire sul bilancio di previsione"

Cna Riccione "auspica innanzitutto in un intervento di variazione di Bilancio che stanzi nuove somme a favore delle imprese artigiane e del commercio e secondariamente in un confronto sul loro utilizzo".

Cna Riccione interviene sul Bilancio di Previsione 2016, nel quale non compare più alle voci di spesa il Fondo a favore dell’Artigianato. L'associazione di categoria, viene evidenziato, rileva "anche minori risorse allo Sviluppo Economico, 50mila euro in meno rispetto al 2015; questa scelta politica contraddice quella che voleva essere una politica fiscale al servizio della crescita".

"L’amministrazione Comunale di Riccione - continua Cna - si è sempre dimostrata molto attenta e sensibile alle istanze presentate per favorire l’accesso al credito delle imprese artigiane e del commercio stanziando somme importanti. Il mancato perfezionamento della convenzione con Unifidi aveva generato dei residui sulla dotazione di risorse previste nel 2014 a favore delle imprese artigiane, alle quali si era sommato l’importo previsto nel 2015, che complessivamente doveva garantire una disponibilità di 100.000 euro".

"Purtroppo abbiamo dovuto constatare che anche la sola cifra del 2015 (30.000 euro) non è stata destinata all’uopo - prosegue -. Avevamo suggerito diverse ipotesi di utilizzo ma non ne è stata accolta alcuna. Tutto ciò ci rammarica, ma non ci fa perdere la speranza in una ripresa delle trattative. Auspichiamo pertanto innanzitutto in un intervento di variazione di Bilancio che stanzi nuove somme a favore delle imprese artigiane e del commercio e secondariamente in un confronto sul loro utilizzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per l'artigianato, Cna Riccione: "Intervenire sul bilancio di previsione"

RiminiToday è in caricamento