rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Economia

I giovani imprenditori si confrontano a Viserbella. "Siamo pronti a prendere in mano il futuro"

Si è concluso all’hotel Oxygen di Viserbella il meeting nazionale del Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato dedicato al tema della leadership

Si è concluso all’hotel Oxygen di Viserbella il meeting nazionale del Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato dedicato al tema della leadership. A guidare il meeting Gabriella Rania della Roberto Re Leadership School, una delle più autorevoli scuole di leadership attive in Italia. A portare il saluto del Comune di Rimini, l’Assessora alle politiche Giovanili, Francesca Mattei.

“Essere scelti da un movimento di giovani imprenditori è fattore importante per la città. Ho incontrato donne e uomini coraggiosi, vogliosi di cogliere le sfide di attualità. Solo i giovani possono vincere questa sfida ed è bello respirare questo clima”.

“I giovani hanno voglia di realizzarsi, di prendersi il sogno che inseguono – ha commentato il presidente nazionale Davide Peli – L’artigianato è legato alla manualità e alla creatività. Il miglior made in Italy nasce da questo spirito artigiano e qui a Rimini nelle due giornate è emersa tanta voglia di fare e di dimostrare di essere all’altezza delle responsabilità. Gli artigiani del terzo millennio restano legati a questo spirito, ma che si adegua al digitale e agli strumenti informatici, ma restiamo custodi dei valori che ci distinguono”.

Il presidente regionale del movimento dei giovani imprenditori di Confartigianato è il riminese Lorenzo Bernardi. “È stata una bellissima esperienza. Tanti giovani imprenditori da tutta Italia hanno testimoniato che c’è voglia di confronto e di relazione. Oggi ciò che è scritto sui libri non basta più, serve sinergia fra noi, scambio di conoscenza. Non abbiamo scelte, non abbiamo il lusso di poter prendere strade più attendiste, dobbiamo metterci in gioco e abbiamo dimostrato che tanti giovani in Italia sono pronti, con l’aiuto di Confartigianato, ad esprimere le nostre potenzialità”.

Ad accogliere i giovani imprenditori i vertici di Confartigianato: un videomessaggio del presidente nazionale Marco Granelli, il saluto del presidente regionale Davide Servadei e di quello di Rimini Davide Cupioli. “La formazione – ha sottolineato il Presidente di Confartigianto Marco Granelli - è uno degli strumenti fondamentali per svolgere al meglio il ruolo di dirigenti del Sistema Confartigianato, per comprendere ed affrontare i cambiamenti, rapidi e profondi dell’economia e della società. Voi giovani, che siete il futuro dell’artigianato e delle piccole imprese, avete una  responsabilità in più: dovete ‘contaminare’ i vostri coetanei, comunicare e diffondere il valore artigiano, mostrare le opportunità e le soddisfazioni che giovani come voi possono trovare in un’impresa. Il vostro esempio è il miglior biglietto da visita per far capire quanto contano davvero le piccole imprese in Italia, quanto valiamo e quanto siamo bravi, noi piccoli imprenditori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani imprenditori si confrontano a Viserbella. "Siamo pronti a prendere in mano il futuro"

RiminiToday è in caricamento