Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Gli imprenditori turistici fanno squadra e creano il club di prodotto 'Riccione Intrattenimento'

"Chi sceglierà Riccione troverà una città con un’offerta di intrattenimento diurna e notturna di qualità. Il mercato c’è"

Mercoledì oltre 25 imprenditori locali appartenenti al mondo ricettivo ed extra ricettivo si sono incontrati presso il Cash & Drink By Superhoreca per lanciare il nuovo club di prodotto “Riccione Intrattenimento”, al quale è intervenuto anche l’Assessore al Turismo Stefano Caldari. Sono stati presentati gli obiettivi del Consorzio che lavorerà per dimostrare come la forza imprenditoriale e creativa della filiera dell’intrattenimento riccionese (eventi, sport, locali, parchi) verrà integrata alla scoperta del territorio ed il piano marketing 2021. Quattro gli obiettivi di medio periodo di Riccione Intrattenimento: accendere nuova luce su Riccione come destinazione glamour; diventare punto di riferimento per l’intrattenimento; consolidare l’originalità dell’offerta turistica e rafforzare le ali di stagione; coinvolgere la comunità e le istituzioni locali.

“Questo Consorzio – dichiara Stefano Caldari – è una scelta giusta nel momento giusto, l’intrattenimento deve essere ancora più al centro della nostra offerta turistica. Chi sceglierà Riccione troverà una città con un’offerta di intrattenimento diurna e notturna di qualità. Il mercato c’è”. L’investimento del Consorzio è di 150.000 euro per la creazione del portale, l’attività di web marketing, social media marketing senza trascurare i passaggi radio, le affissioni lungo l’asse dell’A14, la produzione di materiale per rafforzare il brand, l’attività di ufficio stampa e pr fondamentali per posizionare la destinazione e il brand ma soprattutto per promo-commercializzare il gruppo.

“Riccione Intrattenimento è nato – dichiara Mauro Bianchi, presidente del Consorzio – per dare una risposta imprenditoriale di medio periodo al sistema dell’intrattenimento. Intendiamo mettere a sistema tutta la filiera turistica connessa all’intrattenimento diurno e notturno partendo dalle strutture ricettive coinvolgendo i parchi per arrivare a bar, ristoranti, locali, spiagge, boutique. I turisti cercano sempre più un’offerta di intrattenimento di qualità e il Consorzio sarà l’interlocutore giusto per i Millennials, i “grandi” (35-44 anni) ma anche per nuovi partner e sponsor che credono nella vitalità di questa città. Basti pensare che quest’anno in Viale Ceccarini si potrà scegliere tra quattordici diversi locali aperti tutto il giorno; tante spiagge, locali si stanno rinnovando o stanno nascendo, il Marano ritornerà ad essere un punto di riferimento con un’offerta eterogena pronta a soddisfare tutti i gusti mentre in collina le discoteche hanno i “motori già caldi” in attesa di poter riaprire in tutta sicurezza".

Durante l’Assemblea è stato eletto il Consiglio Direttivo del Consorzio composto da: Mauro Bianchi (White Events Marketing Managment) Presidente; Alfredo Monetti (The Box Riccione) Vice Presidente; Rita Leardini (We.Me Suite Hotel) Consigliere; Tito Pinton (Musica) Consigliere; Marco Tiraferri (Balena Riccione) Consigliere; Enrico Galli (Cocoricò) Consigliere; Thomas Montebelli (Chalet del Mar) Consigliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli imprenditori turistici fanno squadra e creano il club di prodotto 'Riccione Intrattenimento'

RiminiToday è in caricamento