rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

I giovani talenti sviluppano idee innovative per le aziende, un gran premio tutto dedicato al business

I concorrenti avranno il compito di sviluppare nell’arco di 24 ore progetti innovativi per sei aziende che operano nel territorio romagnolo

Arriva in Romagna il gran premio nazionale dei talenti, Smart&Hack, nome formato dalle parole inglesi “smart” e “hackathon”, rispettivamente “intelligente” e “maratona”. Dedicata al tema “More human, more innovation, more sustainability” e promossa dall’agenzia per il lavoro Risorse SpA, la competizione – presentata al cinema Fulgor di Rimini – si svolgerà mercoledì 25 maggio al Laboratorio Aperto Rimini Tiberio e giovedì 26 maggio presso lo storico cinema felliniano Fulgor.

A partecipare alla gara saranno più di 50 giovani innovatori degli istituti tecnici superiori di diverse regioni a partire dall’Emilia-Romagna e di molte università come l’ateneo di Bologna e quello di Ferrara. I concorrenti avranno il compito di sviluppare nell’arco di 24 ore progetti innovativi per sei aziende che operano nel territorio romagnolo, rispettivamente Feat Yacht’s di Riccione, Marr di Rimini, Procopio Assicurazioni di Rimini (agenzia di UnipolSai), Ruthmann di Santa Maria del Piano, Vem Sistemi di Forlì e Vici&C di Santarcangelo di Romagna. In palio per il team vincitore ci sarà un doppio premio ossia uno stage aziendale e un viaggio tutto spesato al Salone Nautico di Venezia e alla Biennale d’Arte Contemporanea di Venezia.

Promuovere i talenti

Smart&Hack è l’innovativo format dedicato ai talenti italiani. L’evento prevede la partecipazione degli istituti tecnici superiori e delle università, stimolati dalle aziende con lo scopo di promuovere idee di business. L’iniziativa è stata lanciata nel 2020 a Cuneo da Risorse Spa, l’agenzia per il lavoro nata a Milano e che opera da oltre 20 anni nel settore della ricerca, della selezione e della somministrazione di personale. Nel corso della prima edizione 50 studenti si sono sfidati, proponendo progetti riservati ai mestieri del futuro e alla blockchain nell’ambito dell’agrifood. Nel 2021 è stata la volta di Torino: tema dell’evento è stato “Homo digitalis: transizione digitale e intelligenza artificiale”.

La competizione

Queste le sei sfide lanciate dalle aziende: da parte di Vem Sistemi, come le tecnologie digitali possono supportare la trasformazione dei luoghi di lavoro fra flessibilità, attrattività, comfort e sostenibilità ambientale; da parte di Marr, digitalizzare il processo di gestione dei magazzini di prodotti alimentari in ottica di sostenibilità; da parte di Ruthmann, visibilità e crescita, come proporre sul territorio italiano un’azienda straniera che mette al centro del proprio sviluppo le risorse con percorsi di formazione dinamici e innovativi; da parte Vici&C, idee e creatività per migliorare la intranet aziendale e coinvolgere i dipendenti con i nuovi modelli comunicativi. “Fare, creare e lasciare il segno” è la chiave di questa challenge; da parte di Feat Yacht’s¸ analisi del territorio, canali, strumenti e network vincenti per poter posizionare al meglio il prodotto sul mercato; da parte di Procopio Assicurazioni, come integrare il nuovo ecosistema di servizi garantendo una componente human e una user experience innovativa.

Dopo il successo delle due edizioni piemontesi, Smart&Hack arriva in Emilia-Romagna con il patrocinio del Comune di Rimini, di Confindustria Romagna, della Camera di Commercio della Romagna e degli Stati Generali del Mondo del Lavoro. Le imprese Feat Yacht’s, Marr, Procopio Assicurazioni, Ruthmann, Vem Sistemi e Vici&C lanceranno una “challenge” o sfida dedicata al tema “More human, more innovation and more sustainability” i cui dettagli saranno illustrati per iscritto all’apertura della competizione: nelle giornate del 25 e del 26 maggio i concorrenti dovranno sviluppare idee, elaborando una presentazione da condividere con la giuria composta dai rappresentati di Risorse Spa, delle sei aziende sostenitrici della competizione, delle istituzioni coinvolte e del top voice di LinkedIn Italia Filippo Poletti. Per i giovani degli istituti tecnici superiori e delle università sarà un’occasione unica per dimostrare le proprie capacità, sviluppando il proprio network professionale. In palio per loro un doppio premio: uno stage in azienda e un’esperienza di due giorni, offerta da Risorse Spa e Feat Yacht’s, alla scoperta del Salone Nautico e della Biennale d’Arte Contemporanea di Venezia.

"I dati ufficiali di Unioncamere – riflette Poletti, giornalista professionista e tra i 15 influencer di LinkedIn, la piattaforma dedicata ai professionisti – segnalano la necessità di reperire entro il 2025 più 4 milioni di professionisti. ll 75% della domanda di occupati sarà espressa dai settori dei servizi. Le regioni che ricercheranno più lavoratori saranno quelle presenti nel Nord-Ovest, seguite dal Mezzogiorno e dal Nord-Est. Per questa ragione è necessario mettere in moto la macchina della ricerca del personale, facendo incontrare la domanda con l’offerta".

"Nello scenario attuale lavorativo caratterizzato da una continua evoluzione – tira le somme Marco Pagano, Ceo di Risorse Spa – è necessario ripartire puntando sui talenti. In questa direzione va il progetto Smart&Hack che vede la ricerca, il coinvolgimento e la valorizzazione dei giovani aperti all’innovazione. Con l’edizione di Rimini, sostenuta dalle aziende del territorio romagnolo e patrocinata dalle istituzioni pubbliche e private, vogliamo coinvolgere gli studenti degli istituti tecnici e delle università per creare nuove opportunità di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani talenti sviluppano idee innovative per le aziende, un gran premio tutto dedicato al business

RiminiToday è in caricamento