rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Economia Santarcangelo di Romagna

Gruppo Maggioli, bilancio consolidato: ricavi per 296 milioni di euro, con un +17%

Valorizzazione delle persone, dei territori e dell’innovazione tecnologica tra i principali driver alla base dell’operato di Gruppo Maggioli

Maggioli Spa, capogruppo di Gruppo Maggioli, leader nel settore dell’Information and Communication Technology per pubblica amministrazione, liberi professionisti e aziende, comunica l’approvazione da parte del consiglio di amministrazione del Bilancio di Sostenibilità consolidato 2023. Il documento, redatto e pubblicato su base volontaria, in conformità con le metodologie e i principi previsti dai Gri Sustainability Reporting Standards, definiti dal Global Reporting Initiative - secondo l’opzione di rendicontazione “with reference to the Gri Standards“ - rappresenta la volontà di comunicare, nel rispetto del principio di trasparenza, le informazioni relative ai temi economici, ambientali e sociali, ritenuti utili per assicurare la comprensione delle attività svolte dal Gruppo, del suo andamento, dei suoi risultati e dell’impatto prodotto dalle stesse.

Le informazioni relative ai temi ambientali, sociali, economici e di governance riportate nel Bilancio di Sostenibilità consentono una migliore comprensione delle attività svolte dal Gruppo Maggioli, del suo andamento, dei suoi risultati e dell’impatto prodotto dalle stesse sia a livello quantitativo che qualitativo.

“Per il Gruppo Maggioli il Bilancio di Sostenibilità rappresenta uno strumento di valutazione e orientamento, un documento che riporta impegno e direttive condivise all’interno delle nostre imprese e insieme a fornitori, clienti e territorio. La rendicontazione di sostenibilità non si esaurisce quindi nella compilazione di obiettivi e risultati ma si inserisce in un processo costante che, soprattutto negli ultimi anni, si è consolidato come presupposto dell’approccio aziendale - afferma Paolo Maggioli, Ceo del Gruppo Maggioli, che prosegue -. A partire da un agire pragmatico strettamente legato ai territori in cui operiamo da Nord a Sud del Paese e all’estero, grazie alle persone che ci rappresentano, abbiamo rafforzato consapevolezza e proattività in ambito Esg, in accordo con le priorità e i temi materiali definiti insieme agli stakeholder del Gruppo. Un incedere sincero e autentico che passo a passo ci permette di promuovere una cultura d’impresa responsabile per uno sviluppo virtuoso di crescita sostenibile. Gli investimenti in ambito sociale, ambientale e di governance si integrano con il business del Gruppo: innovazione tecnologica e competenze digitali sono, infatti, pillar fondamentali per la creazione di ecosistemi funzionali che impattano positivamente sulle comunità e i cittadini per generare valore”.

“Monito per i player del mercato Ict, e non solo, sono il Green Deal e l’Agenda 2030 che ritengono il Digitale fondamentale per perseguire lo sviluppo sostenibile - commenta Gian Luca Brasini, direttore centrale del Gruppo Maggioli e owner del progetto di Sostenibilità –. Questo ci rende ancor più coscienziosi e ci spinge a ricercare un miglioramento progressivo: il bilancio di sostenibilità è stato un primo passo di rendicontazione, non un esercizio di stile, ma la milestone di un processo di crescita e maturità richiesto e fortemente voluto dalla direzione aziendale e accolto con entusiasmo da tutti i collaboratori. Di anno in anno il progetto è diventato parte integrante del nostro operato quotidiano, permettendoci di prepararci ad una rendicontazione sempre più parametrata in linea con la Direttiva Europea CSRD n. 2022/2464 e nuova tassonomia in materia, avvicinando tematiche in un primo momento più teoriche ad azioni e KPI tangibili.”

Il 2023 si conclude in crescita per il Gruppo Maggioli, che conferma il trend positivo, realizzando ricavi per euro 296 milioni (+ 17% sull’Ebitda del 2022), di cui il 95% dei ricavi è realizzato in Italia, mentre il restante 5% all’estero, prevalentemente in Spagna.

I risultati economici si integrano con lo sviluppo di un business responsabile che anche per il 2024 si concretizza con un impegno dedicato principalmente all’innovazione e diffusione di soluzioni che possano apportare un impatto positivo diretto e indiretto per cittadini e imprese e creare un ambiente di lavoro sano, propositivo, flessibile e rispondente alle crescenti e mutevoli necessità del mercato del lavoro.

Tecnologia e approccio al digitale sono driver funzionali a migliorare le condizioni di vita delle persone, dalla salute alla sicurezza urbana, a un miglior utilizzo delle risorse per contrastare anche il climate change, alla diffusione di competenze per ridurre il digital divide e si conferma la stretta connessione del business di Gruppo Maggioli in tal senso,  un impegno che responsabilizza il Gruppo e i suoi collaboratori anche in termini di agire sostenibile.

I pilastri fondamentali della strategia Maggioli: valore alle persone, innovazione, ricerca e sviluppo, governance e presidio del territorio. Il 2023 ha confermato sfide e opportunità correlate, in particolar modo, al settore ICT, tra cui progetti afferenti al Pnrr - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; la rapida evoluzione dell’Intelligenza Artificiale in costante relazione con il ruolo imprescindibile dell’essere umano; i cambiamenti normativi e di processo che concorrono a rafforzare il quadro complessivo della digitalizzazione del Paese - creando prospettive di maggior inclusione e trasparenza - e la valorizzazione e accessibilità del patrimonio territoriale e culturale italiano. In questo ecosistema il Gruppo Maggioli si inserisce in ottica per trasferire know-how ed expertise, promuovendo e favorendo - attraverso business, ricerca e innovazione - lo sviluppo di una società più equa, inclusiva e sostenibile.

Contribuire al processo di transizione digitale, sviluppando - al fianco di Enti, Istituzioni, Imprese e Liberi Professionisti – prodotti e servizi che valorizzano le persone nell’uso consapevole della tecnologia e concorrono a migliorare la vita dei cittadini, rappresenta per il Gruppo Maggioli una mission che non si esaurisce in una mera prospettiva di business, ma trae ulteriore slancio per poter essere leva di cambiamento e nuovo incremento. Questo è possibile grazie all’impegno di una squadra di oltre 3.000 persone - dislocate in tutto il territorio italiano, in Spagna, Belgio, Grecia e Colombia – che permettono al Gruppo la diffusione di competenze e soluzioni trasversali, integrate ed interconnesse, per soddisfare le esigenze degli oltre 45.000 clienti (2023).

Welfare aziendale

All’interno del ‘percorso di sostenibilità Maggioli’ si delineano obiettivi ESG più chiari e concreti di anno in anno, che sono parte integrante della strategia complessiva del Gruppo. Tra gli obiettivi relativi alla sfera ambientale, si punta, tra gli altri, all’aumento ed estensione nel Gruppo dei consumi di energia prodotta da fonti rinnovabili; mappando e implementando anche il circolo virtuoso della catena di fornitura valutata con politiche di acquisto sostenibili. Prosegue, altresì, l’impegno per generare valore diffuso nelle comunità e nei territori in cui Maggioli opera, con iniziative di carattere culturale e sociale.

Anche nel 2023 il Gruppo si è distinto per la partecipazione al progetto nazionale rivolto alla sensibilizzazione di giovani ragazze verso le materie Stem ‘Girls Code It Better’ con l’istituzione di un nuovo club in Calabria a Rende, all’interno dello spazio dedicato alla prima ‘Maggioli Academy’ diffusa sul territorio e il progetto di hackathon con gli Istituti del territorio. Inoltre, l’impegno in ambito sociale continua ad essere fondamentale per il Gruppo - sia in relazione agli stakeholder interni che esterni - e racchiude obiettivi distinti, tra cui: l’impegno in attività volte a promuovere la Diversity, Equity & Inclusion; l’accrescimento del Welfare aziendale con l’implementazione di progetti di formazione continua e progetti dedicati alla crescita professionale degli under 35, lo sviluppo di competenze interne e diffuse e il supporto all’innovazione per l’Inclusione Digitale e la Sicurezza informatica. A livello di governance è chiaro l’indirizzo, concordato con tutte le società del Gruppo, diretto a condividere e implementare l’adozione di nuovi sistemi di gestione certificati sia in termini organizzativi che di sicurezza e anti-corruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Maggioli, bilancio consolidato: ricavi per 296 milioni di euro, con un +17%

RiminiToday è in caricamento