Hera, 92 milioni di euro di ricchezza al territorio di Rimini

Il valore economico distribuito nella provincia di Rimini nel 2015 è stato pari a 91,7 milioni di euro, di cui 38 milioni ai lavoratori, quasi 38 milioni ai fornitori locali, 6 milioni agli azionisti e circa 10 milioni alla pubblica amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Hera ha approvato nei giorni scorsi, in concomitanza con i risultati economici consolidati, il Bilancio di Sostenibilità 2015, che contiene i numeri delle responsabilità economica, sociale e ambientale e focus sugli impegni presi, i risultati conseguiti e le prospettive future. "I risultati rendicontati nel Bilancio di Sostenibilità 2015 confermano l’importante ruolo del Gruppo Hera per il tessuto economico in cui opera - si legge in una nota dell'azienda -. Il valore aggiunto globale generato dal Gruppo Hera nel 2015 è salito a 1.412,8 milioni di euro (contro i 1.387,2 milioni del 2014, +1,8%); anche nel 2015 la maggior parte del valore aggiunto, ovvero il 79% del totale, è stata distribuita agli stakeholder locali (lavoratori, azionisti, pubblica amministrazione, comunità locale): 1.121,7 milioni di euro (+ 3,3% rispetto al 2014).  Aggiungendo al valore aggiunto distribuito al territorio l’ammontare delle forniture commissionato a realtà locali si ottiene il valore economico complessivamente generato: nel 2015 è stato di 1.647,8 milioni, pari al 75% del totale, in crescita del 3,5% rispetto al 2014".

In particolare, il valore economico distribuito nella provincia di Rimini nel 2015 è stato pari a 91,7 milioni di euro, di cui 38 milioni ai lavoratori, quasi 38 milioni ai fornitori locali, 6 milioni agli azionisti e circa 10 milioni alla pubblica amministrazione. Con il 68,3% del valore delle forniture da aziende che hanno la sede commerciale nel territorio di riferimento nel 2015 (pari a 526,1 milioni, +3% rispetto al 2014), si rafforza ulteriormente la rilevanza delle ricadute economiche del Gruppo Hera per le comunità locali in cui opera.  In generale, l’anagrafica dei fornitori del Gruppo Hera comprendeva, a fine 2015, quasi 4.900 aziende qualificate per la fornitura di beni, servizi, prestazioni professionali e lavori; di queste oltre il 61% sono aziende locali e, in particolare, 220 nel riminese.  Per quanto riguarda l’indotto occupazionale legato ai contratti di fornitura del Gruppo, nel 2015 è stato pari a 5.646 posti di lavoro che si aggiungono agli 8.553 dipendenti di Hera generando un impatto occupazionale complessivo di circa 14.200 persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2015, la spesa media per famiglia per i quattro servizi erogati dal Gruppo Hera è aumentata del 7% per effetto dei maggiori volumi consumati (in particolare nel gas:+17%) in conseguenza dell’andamento termico. La spesa complessiva rimane comunque inferiore dell’8% in confronto al 2013. Ma a parità di volumi di gas consumati, la spesa 2015 è risultata inferiore del 3% (54 euro) rispetto al 2014 per effetto della riduzione dei prezzi dei combustibili e la quota di competenza Hera è aumentata di soli 3 euro. Nel 2016 si prevede un’ulteriore diminuzione del 4% della spesa media a parità di consumi (-61 euro) per ciò che deriva dalle forniture energetiche.  Negli ultimi dieci anni, dal 2006 al 2015, la spesa per i quattro servizi Hera per una famiglia ha registrato un incremento medio annuo inferiore a quello rilevato in Italia di circa 1,5%. Il divario è più marcato nel servizio idrico e nei servizi di igiene urbana, dove, in particolare, secondo i dati di Cittadinanzattiva il costo medio per famiglia nel territorio Hera è inferiore del 5% rispetto alla media del Nord Italia; divario che sale al 21% per le utenze non domestiche, secondo un studio di Ref Ricerche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento