Hera-Acegas, la fusione è cosa fatta

Firmato lunedì l’atto di fusione per incorporazione nella stessa Hera S.p.A. di Acegas-Aps Holding S.r.l. L’efficacia civilistica della fusione è stata fissata dal primo gennaio 2013.

Firmato lunedì l’atto di fusione per incorporazione nella stessa Hera S.p.A. di Acegas-Aps Holding S.r.l. L’efficacia civilistica della fusione è stata fissata dal primo gennaio 2013. Da tale data decorreranno anche gli effetti contabili e fiscali della Fusione stessa. Hera S.p.A., spiega in una nota l'azienda, "emetterà, a servizio della fusione n. 143.380.651 azioni ordinarie, rappresentanti circa l'11,394% del capitale sociale di Hera post fusione, aventi le medesime caratteristiche delle azioni ordinarie in circolazione alla relativa data di emissione".

"Pertanto, il capitale sociale di Hera post fusione sarà pari ad 1.258.394.405 euro, rappresentato da 1.258.394.405 azioni ordinarie del valore nominali pari ad un euro ciascuna", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento