Il valore della ‘movida’: a Rimini volume di affari di circa 1,2 miliardi di euro

Secondo i dati della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, quasi 42mila gli occupati del settore nel primo semestre 2018 (+3.500 rispetto al 2017)

Supera il miliardo e cento mila euro il giro di affari nel territorio riminese legato al settore della ‘movida’. Il dato emerge da uno studio elaborato dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del registro delle imprese 2018 e 2017 che ha preso in considerazione ricavi del settore, numero di imprese attive e lavoratori complessivamente impegnati. Secondo la ricerca il ‘business annuale’ del settore – comprensivo di attività commerciali, ricettivo e ristorazione ed eventi – vale a Rimini 1.153.144.690 euro, mentre sono oltre 9mila (9.002) le imprese attive, confermando il dato del 2017. Numeri importanti anche quando ci si focalizza il numero di persone impegnate nel settore: nel 2018 infatti l’ente camerale ha calcolato che in provincia di Rimini gli addetti delle imprese legate alla movida sono quasi 42mila (41.987), con una netta crescita rispetto all’anno precedente quando gli occupati erano 38.463.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento dell’assessore alle attività economiche Jamil Sadegholvaad: “Questa analisi della Camera di commercio milanese conferma l’assoluto valore economico di un settore che ancora troppo spesso viene percepito come effimero oppure secondario, ma che in realtà rappresenta con la sua complessa articolazione un vero e proprio settore industriale dall’altissima potenzialità e in forte espansione. Inutile ribadire come per Rimini l’importanza di questo particolare comparto sia maggiore rispetto ad altre realtà: sull’intrattenimento, sul tempo libero, sul benessere e sul divertimento Rimini costruisce da sempre parte della sua attrattività, quel ‘clima’ che la rende unica e che la distingue dalle altre città. Il nostro ‘software’ quindi, costruito dall’interazione del pubblico con lo storico dinamismo dei nostri operatori privati, è parte integrante della nostra offerta ed è per questo che va riaffermato e consolidato. Bisogna lavorare in prospettiva perché anche queste attività superino la stagionalità per diventare annuali e per garantire sempre l’indispensabile equilibrio tra la ‘movida’ e i ritmi di chi Rimini la vive 365 giorni all’anno, equilibrio che fa di Rimini una città apprezzata nel complesso per la sua vivibilità”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partorisce in spiaggia, "Non sapevo di essere incinta". Il piccolo in terapia intensiva

  • Assembramenti fuori controllo, scatta la chiusura della Villa delle Rose

  • "Trappola" per motociclisti, una ragazza in ospedale. Preoccupazione a Santarcangelo

  • Gli albergatori di Riccione vedono un futuro nero: per la fine di agosto prevedono forti cali

  • Schianto auto-moto all'uscita del sottopassaggio, gravissimo il centauro

  • Vacanze per famiglie, un hotel di Riccione in vetta alla classifica italiana e quarto nel mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento