rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Economia

Imprese e territorio: visita della Camera di commercio della Romagna a Scm Group

Durante l’incontro sono stati approfonditi gli obiettivi di crescita del Gruppo nel settore delle tecnologie per la lavorazione di un’ampia gamma di materiali e nei componenti industriali

Nell’ambito degli incontri organizzati dalla Camera di commercio della Romagna con le imprese del territorio, il Presidente Carlo Battistini, il Segretario generale Roberto Albonetti e la Vicesegretaria generale Maria Giovanna Briganti, hanno visitato l’Headquarters di Scm Group a Rimini. Ad accoglierli, il Vice Presidente di Scm Group Enrico Aureli insieme all’Amministratore Delegato Marco Mancini e al Direttore generale Luigi De Vito. Durante l’incontro sono stati approfonditi gli obiettivi di crescita del Gruppo nel settore delle tecnologie per la lavorazione di un’ampia gamma di materiali e nei componenti industriali. La visita è stata l’occasione per ribadire l’importanza del sistema industriale per la crescita dell’economia romagnola. Tra i temi toccati, la necessità di “fare squadra” sia per aumentare le opportunità di sviluppo commerciale e partnership con i mercati esteri sia per agevolare le imprese che vogliono continuare ad investire nel territorio. Ne è prova, nel caso di Scm Group, l’opera di ammodernamento e di ristrutturazione in atto presso lo stabilimento di Rimini, che comprende anche la realizzazione di un nuovo magazzino ricambi totalmente automatizzato.

"Nella consultazione pubblica per la definizione del programma pluriennale, i partecipanti hanno chiesto alla Camera di essere più vicina alle imprese e di agire come Agenzia di sviluppo territoriale. Da alcuni mesi, perciò, stiamo incontrando le realtà produttive delle province di Forlì-Cesena e Rimini in un'ottica di ascolto delle esigenze delle imprese e di condivisione di idee e strategie – ha commentato Carlo Battistini, presidente della Camera di commercio della Romagna –. La visita a Scm Group ci ha fatto conoscere più da vicino una realtà importante del territorio, nel settore delle tecnologie e dei componenti per l'industria. Un'azienda consolidata che testimonia efficacemente la capacità del nostro sistema imprenditoriale di fare impresa e di esportare questa capacità nel mondo. Scm Group ha saputo introdurre innovazioni di prodotto e di processo, ampliando il proprio business. L’investimento in tecnologie innovative, infatti, ha un impatto positivo sul ruolo strategico delle aziende verso i propri clienti. Dai dati dell'osservatorio innovazione emerge che le imprese che hanno introdotto innovazione, nel 2021, hanno prodotto un valore aggiunto maggiore del + 6,9 % e una marginalità maggiore del +42,3 % rispetto a chi non l'ha fatto e hanno avuto una capacità di resilienza agli effetti della guerra in Ucraina circa 2-3 volte maggiore".

Un settore quello della produzione di macchine utensili che in provincia di Rimini conta 37 localizzazioni, pari a circa il 19% delle localizzazioni dell’Emilia-Romagna. Nel periodo gennaio-settembre 2022 le esportazioni in provincia di Rimini, per il solo distretto delle macchine per la lavorazione del legno, risultano di 375 milioni di euro, con una variazione sullo stesso periodo 2021 di +6,2%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese e territorio: visita della Camera di commercio della Romagna a Scm Group

RiminiToday è in caricamento