In 6 mesi dall'aeroporto "Fellini" quasi 900mila euro di tasse versate dai turisti

AiRiminum, che gestisce lo scalo, ha calcolato la ricaduta economica del traffico passeggeri sul territorio

AIRiminum 2014 S.p.A., società di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino “Federico Fellini”, comunica che nel mese di giugno 2017, con riferimento all’aviazione commerciale, si è registrato presso lo scalo un numero di passeggeri pari a 41.061 (+18,2% rispetto all’anno precedente). I passeggeri transitati presso l’aeroporto nel primo semestre del 2017 sono quindi 110.103, facendo registrare una crescita del 48,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. Nel primo semestre 2017, quindi, considerando che per ogni passeggero in partenza si paga all’erario un’addizionale comunale pari a EUR 6,5 e che i passeggeri in arrivo (prevalentemente turisti russi che trascorrono le loro vacanze in Romagna) mediamente pagano al territorio ciascuno una tassa di soggiorno pari a circa EUR 10 (tassa media giornaliera applicata dai vari comuni per numero di giorni di permanenza media), dal traffico del “Fellini” sono stati generati fondi pubblici diretti per EUR 895.705. 

Nel mese di giugno 2017 il numero dei dipendenti - con contratto di lavoro subordinato - del Gruppo AIRiminum è stato pari a 91 unità; il numero dei consulenti interni - che prestano la loro attività su base giornaliera continuativa - che hanno erogato servizi a favore di AIRiminum è stato pari a 9 unità; sono stati esternalizzati servizi a cooperative esterne locali per il carico e scarico bagagli, attività di handling varie e pulizia del terminal per un volume pari a 2.306 ore (+55,7% rispetto al mese di maggio);  il fatturato complessivo a livello consolidato del Gruppo AIRiminum è stato pari a EUR 1.139.915 (circa EUR 27,8 a passeggero), con un aumento del 82,6% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Nel primo semestre 2017 il fatturato complessivo a livello consolidato del Gruppo AIRiminum è stato pari a EUR 3.217.865 (circa EUR 29,2 a passeggero), con un aumento del 116,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. Gli investimenti commerciali per la promozione dei voli presso l’Aeroporto “Fellini” sono stati pari a EUR 296.317 (circa EUR 2,7 a passeggero, sotto forma di sconti e altre promozioni alle compagnie aeree). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento