Industria alimentare, ad Ecomondo una serie di incontri dedicati ai sistemi sostenibili

Si parte il 3 novembre, alle 14 in Agorà H2R Hall Sud, con la conferenza stampa sull’iniziativa Spreco Zero: “Alimentazione e stili di vita sostenibili” in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e l’Anci

Nessuno spreco è ammissibile: non solo quello di materia ed energia, ma anche quello alimentare. E questo è uno dei temi che saranno affrontati ad Ecomondo, dal 3 al 6 novembre a Rimini Fiera, in particolare in due importanti incontri. Si parte il 3 novembre, alle 14 in Agorà H2R Hall Sud, con la conferenza stampa sull’iniziativa Spreco Zero: “Alimentazione e stili di vita sostenibili” in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e l’Anci.

L’iniziativa di Last Minute Market sviluppata dal Comune di Sasso Marconi, tramite l’associazione Spreco Zero e la rete Sprecozero.net, verrà potenziata in ottica di riuso a livello nazionale e di diffusione su larga scala delle buone pratiche attivate, grazie al sostegno del Ministero dell’Ambiente e dell’Anci. Interverranno fra gli altri il Ministro Gian Luca Galletti, Andrea Segre (fondatore di Last Minute Market e cofondatore della rete Spreco Zero) e Paola Gazzolo (Assessore alle politiche ambientali della Regione Emilia Romagna).

Il giorno successivo, mercoledì 4 novembre alle 10 in Sala della Chimica Verde, si parlerà di Verso una catena alimentare a zero rifiuti: tecnologie abilitanti per la sostenibilità dell’industria alimentare e la gestione dei rifiuti in una prospettiva di economia circolare, convegno curato da Unibo, Confagricoltura, Atia-Iswa Italia Italia, Cluster Tecnologico nazionale Agro-Food, Consorzio Italiano Comnpostatori e Comitato tecnico Scientifico di Ecomondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra i relatori, dopo l’introduzione del professor Fabio Fava (Coordinatore comitato scientifico di Ecomondo e Referente per la Bioeconomia nei committees H2020), e di Palma Costi (assessore alle attività produttive, piano energetico, economia verde e ricostruzione post-sisma della Regione Emilia-Romagna), figurano anche importanti esponenti di aziende leader del settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento